Caricamento in corso...
25 luglio 2010

La stampa brasiliana non ci sta: Alonso? Vittoria immonda

print-icon
pod

Il podio del Gp di Germania: Alonso sul gradino più alto, poi Massa e Vettel. Senza quel sorpasso ''sospetto'' il brasiliano avrebbe festeggiato la vittoria al posto del compagno di squadra (foto Ap)

Anche in Brasile è polemica per il sorpasso di Alonso su Massa in Germania. Barrichello, ex pilota del Cavallino, lancia una frecciatina contro il team di Maranello: ''E' una situazione che mi è già capitata in passato, niente di nuovo in casa Ferrari"

COMMENTA NEL FORUM DELLA F1

"Una domenica di vergogna, ancora una volta, per la F1 e per lo sport", sottolinea il cronista Fabio Seixas in un blog del sito del maggior quotidiano brasiliano, la Folha de S.Paulo. "Massa aveva enormi possibilità di vincere di nuovo un Gran Premio, e non è affatto vero, come ha detto il box di Maranello alla radio, che il pilota spagnolo era più veloce. Se Massa non avesse ceduto la posizione, Alonso non sarebbe mai riuscito a passare".

Duro anche il commento del sito del quotidiano sportivo brasiliano Lance: "da parte della Ferrari, le solite interferenze per niente sportive. Da parte di Massa, e ci rincresce scriverlo, mancanza di coraggio e sottomissione. Una macchia enorme sulla corsa di Hockenheim".

"Devo ancora rivedere la corsa per sapere esattamente cos'è successo, ma se è quello che ho sentito, è tutto quello che ho conosciuto io, niente di nuovo in casa Ferrari", ha commentato da parte sua Rubens Barrichello, protagonista di una situazione analoga in Austria nel 2002, quando, come ricordano siti e blogs brasiliani, gli venne chiesto di far passare Schumacher.

Tutti i siti Sky