Caricamento in corso...
03 agosto 2010

Schumi, stagione da incubo: per i bookmakers è già spacciato

print-icon
sch

''Annus horribilis'' per il tedesco: i risultati che non arrivano, la manovra ai limiti su Barrichello. Neanche gli scommettitori credono sia possibile un altro anno in F1: il suo ritiro a fine stagione vale solamente il doppio della posta

COMMENTA NEL FORUM DELLA F1

La stretta "killer" a Barrichello, la penalità di dieci posizioni per il Gp di Spa e le scuse tardive al brasiliano. L'annata del ritorno in F1 di Michael Schumacher si sta rivelando un flop, tanto che i bookmakers inglesi, riporta Agipronews, pensano a un suo addio-bis. Si gioca a 50 contro 1 che avverrà a stagione in corso, mentre è molto più probabile (vale il doppio della posta) che il tedesco decida di riappendere il casco al chiodo alla fine di quest'annata.

E intanto il team principal della Mercedes Gp Ross Brawn delinea i programmi della scuderia, dicendo chiaramente che il lavoro del team si sta concentrando sulla monoposto per la prossima stagione: "C'è un altro passo che vogliamo compiere prima della fine dell'anno approfittando della bassa posizione in classifica. E' qualcosa che abbiamo in mente per Singapore", dice  pensando al Gp in programma il 26 settembre. Al break estivo, le frecce d'argento sono arrivate con un bottino modesto. Nico Rosberg ha 94 punti ed è settimo tra i piloti. Michael Schumacher, con 38 punti, è nono. Con 132 punti, la squadra non ha nessuna chance di centrare il titolo costruttori.

"Dopo il break - chiarisce Brawn al magazine Autosport - la nuova monoposto sarà la nostra priorità''. La ''creatura'' schierata nel  Mondiale 2010 non ha soddisfatto le aspettative e, a questo punto, non avrebbe senso apportare modifiche radicali per raddrizzare una stagione ampiamente compromessa. "Quest'anno sono state introdotte nuove regole, sono stati vietati i rifornimenti ai box. Forse con questa monoposto non abbiamo fatto pienamente centro, quindi non penso che sprecheremo altre risorse. Sappiamo cosa dobbiamo fare il prossimo anno, ci stiamo concentrando sul 2011".

Tutti i siti Sky