Caricamento in corso...
24 agosto 2010

Hamilton sfreccia fuori pista: multato per guida pericolosa

print-icon
lew

Lewis Hamilton va veloce non solo in pista: a Melborune è stato ''pizzicato'' per eccesso di velocità (foto Ap)

L'episodio risale allo scorso marzo in occasione del Gp d'Australia, ma la decisione del giudice è arrivata solamente in questi giorni. Il pilota britannico dovà pagare 350 euro di multa per aver superato i limiti di velocità nei pressi di Melbourne

Anche i piloti di Formula 1 non sono immuni dalle violazioni del codice della strada. Vittima illustre del circus Lewis Hamilton: il pilota britannico è stato condannato a pagare una multa di 500 dollari australiani (circa 350 euro) da un giudice australiano per guida pericolosa. L'infrazione era avvenuta a marzo a margine del Gp di Melbourne di Formula 1. Hamilton, al volante della sua Mercedes, era stato sorpreso in flagranza di reato per eccesso di velocità in una strada cittadina. Il campione del mondo del 2007 si era scusato ammettendo di aver avuto una "comportamento stupido".

Sull'episodio è intervenuto anche il primo ministro dello stato di Victoria John Brumby, secondo il quale Hamilton ha dato "il cattivo esempio" e oltre alla multa dovrebbe essere condannato "a una campagna di educazione destinata a sensibilizzare i cattivi conducenti ai rischi di una guida pericolosa". Non è la prima volta che Hamilton viene "pizzicato" per eccesso di velocità: le autorità francesi gli hanno in precedenza già sospeso la patente dopo averlo sorpreso in auto sfiorare i 200 orari.

Commenta nel forum della F1

Tutti i siti Sky