Caricamento in corso...
25 agosto 2010

Alonso, il sogno continua: ''A Spa la Ferrari può far bene''

print-icon
alo

Fernando Alonso non molla la presa: a Spa vuole far bene per continuare a sperare nel titolo Mondiale

Lo spagnolo della Ferrari non ha mai smesso di credere nel titolo, la caccia al leader del Mondiale Mark Webber riparte dal Gp del Belgio: ''Ho delle sensazioni positive dopo le buone gare disputate in Germania e in Ungheria''. IL VIDEO

"Ho delle sensazioni positive dopo le buone gare disputate in Germania e in Ungheria. Come dicono gli inglesi, keep the momentum: questo deve essere il nostro obiettivo a Spa, cioè proseguire sulla strada iniziata prima delle vacanze". Fernando Alonso carica la Ferrari in vista degli ultimi due appuntamenti europei del Mondiale 2010 di F1. La Rossa è tornata competitiva ad Hockenheim e in Ungheria: Alonso ha collezionato una vittoria e un secondo posto che ora gli consentono di tornare a sperare nel titolo iridato. In classifica, l'asturiano è quinto a 20 punti dal leader Mark Webber.

"I risultati di Hockenheim e di Budapest non sono stati importanti soltanto per la classifica dei due campionati ma anche per la fiducia che ci hanno dato. Dobbiamo continuare così", è la parola d'ordine dello spagnolo. Dopo le vacanze, trascorse tra la Svizzera e  la Spagna, Alonso è ansioso di tornare in pista. Il Circus si  rimette in moto questo weekend a Spa, sede del Gp del Belgio.

"Ho approfittato di questo tempo per ricaricare le batterie in vista del finale di stagione, come credo che abbiano fatto tutti: ce n'era bisogno, dopo un mese di luglio particolarmente intenso", spiega Alonso sul sito della Ferrari. "Ora ho molta voglia di tornare in pista ma in maniera positiva, senza nessuna ansia, anzi con tanta tranquillità".

Dopo l'appuntamnto di Spa, la F1 farà tappa a Monza il 12 settembre. Per Alonso sarà la gara d'esordio con la Rossa nel Gp di casa della Ferrari: "Sono contento che si ritorni a gareggiare su due piste così particolari come quelle dove si svolgono i Gran Premi del Belgio e d'Italia", dice. "Il tracciato belga è forse il più affascinante di tutto il calendario mentre l'appuntamento di Monza sarà per me qualcosa di speciale, considerato che rappresenterà il mio debutto agonistico da ferrarista davanti al pubblico italiano, per di più su un circuito così importante per la storia dell'automobilismo".

Ieri nel tardo pomeriggio Luca di Montezemolo, presidente Ferrari, ha incontrato Stefano Domenicali e i vertici tecnici della Gestione Sportiva per fare il punto alla ripresa dei lavori dopo la breve pausa agostana. A Montezemolo sono state illustrate le novità tecniche, in particolare aerodinamiche, che saranno montate sulla F10 venerdì mattina, il piano di sviluppo della monoposto per i prossimi appuntamenti, a cominciare da quello tutto speciale di Monza.

Con l'occasione, è stato fatto anche il punto sulla fase di progettazione della monoposto per il 2011. Montezemolo è poi partito per Abu Dhabi dove oggi ha in calendario alcuni incontri con i partner degli Emirati, Mubadala ed Etihad, e un sopralluogo al Ferrari World, dove fervono i lavori in vista dell'apertura del primo parco tematico dedicato alla casa di Maranello.

Commenta nel forum di Formula 1

Tutti i siti Sky