Caricamento in corso...
27 agosto 2010

Gp Belgio, la Ferrari di Alonso domina tutte le libere

print-icon
alo

La Ferrari di Fernando Alonso sotto la pioggia delle prime prove libere (foto Ansa)

Sul celebre circuito di Spa bagnato dalla pioggia il pilota spagnolo ha segnato il miglior tempo precedendo un sorprendente Sutil su Force India (1'49"157) e la McLaren di Lewis Hamilton (1'49"248). Quinta l'altra Ferrari di Felipe Massa (1'49"588)

Commenta nel forum di Formula 1

Che sia bagnato o asciutto, ad andare più veloce di tutti nelle libere del venerdì è sempre la Ferrari di Fernando Alonso. Nella seconda sessione sul circuito di Spa che è andato via via asciugandosi dopo la pioggia caduta per tutta la mattinata, il pilota spagnolo ha segnato il miglior tempo in 1'49"032 nell'ultimo giro utile, precedendo un sorprendente Adrian Sutil su Force India (1'49"157) e la McLaren di Lewis Hamilton (1'49"248). Quinta l'altra Ferrari di Felipe Massa (1'49"588) davanti alla Red Bull di Sebastian Vettel (1'49"689) e alla Freccia d'argento del campione del mondo Jenson Button (1'49"755).

Solo dodicesimo Michael Schumacher con la sua Mercedes (1'50"341) e addirittura diciottesimo il leader del Mondiale Mark Webber (1'51"636). Sedicesimo tempo per la Force India di Vitantonio Liuzzi (1'51"520), mentre l'altro pilota italiano Jarno Trulli su Lotus non e' andato oltre il ventesimo tempo con un 1'53"639. Bandiera rossa e prove sospese per circa dici minuti a un quarto d'ora dalla fine a causa dell'entrata in una zona proibita del circuito da parte di alcuni spettatori.

Le prime libere - Era stata sempre la Ferrari di Fernando Alonso a dominare le prime prove libere del mattino: miglior tempo, fermando il cronometro sul 2'00"797 davanti alla McLaren di Lewis Hamilton (2'01"567 per l'inglese) e alla Renault di Robert Kubica (2'02"081). Quarta la Red Bull di Sebastian Vettel (2'02"450) davanti alla Force India di Adrian Sutil (2'02"646), all'altra Freccia d'argento del campione del mondo Jenson Button (2'02"913) e alla Red Bull del leader del campionato Mark Webber (2'02"926). Solo decima prestazione per la Mercedes di Michael Schumacher (2'03"489) che aveva preceduto l'ex compagno in Ferrari, Felipe Massa (2'03"601). Quindicesima invece la Force India di Vitantonio Liuzzi in 2'04"145.

Tutti i siti Sky