Caricamento in corso...
29 agosto 2010

Ferrari, Alonso non si arrende: ''Ci rifaremo a Monza''

print-icon
alo

La Ferrari di Fernando Alonso portata via da un carroattrezzi dopo il testacoda a 8 giri dal termine

Lo spagnolo, tradito dalla pioggia a Spa, guarda avanti: "La prima delle sette finali è andata male. Speriamo di poter dare a Monza una gioia ai nostri tifosi''. Massa, quarto, ha tenuto alti i colori del Cavallino: ''McLaren e Red Bull sono più veloci''

Commenta nel forum di Formula 1

Harakiri di Button e Vettel a Spa: guarda le foto

La classifica del Mondiale dopo il Gp del Belgio

"La prima delle sette finali è andata male, nelle sei che mancano speriamo di fare i punti e che qualcun altro non ne faccia". Al termine della sfortunata gara di Spa il pilota della Ferrari Fernando Alonso resta fiducioso per la lotta al mondiale e dà appuntamento ai tifosi della Rossa per Monza: "Oggi sono deluso per le opportunità perse. Speriamo di poter dare a Monza una gioia ai nostri tifosi. Correre in Italia con la Ferrari - ha detto lo spagnolo - credo che sarà speciale". "E' stata una gara molto difficile - ha detto Alonso - se avesse piovuto all'inizio mettere le gomme intermedie sarebbe stata la scelta giusta".

Felipe Massa ha tenuto alti i colori della Ferrari con il quarto posto finale sulla pista di Spa. "E' stata una gara dove arrivare fino in fondo non era facile, abbiamo fatto punti ed è stato positivo. C'erano delle macchine più veloci di noi come Mclaren e Red Bull e questo ci ha fatto soffrire. Ma per le strategie e il resto abbiamo fatto un buon lavoro. Scelta gomme? In un certo momento ho detto entro adesso, c'erano dei punti asciutti in pista e sono rimasto ancora in pista".

Stefano Domenicali dopo il Gp del Belgio deve far fronte alla delusione. "La gara purtroppo è stata condizionata dagli episodi - dice il capo della gestione sportiva del Cavallino -. La squadra è stata perfetta considerando le condizioni. Fernando ha avuto il contatto con Barrichello: nessuna responsabilità, ma poi era rientrato e peccato che sia dovuto uscire. Felipe (Massa, ndr) ha fatto una grande gara - ha proseguito Domenicali -, ha sempre spinto. Peccato per i punti che perdiamo, ma oggi è capitato a noi, magari la prossima volta capiterà ad altri. C'è rammarico, ma dobbiamo restare lì''.

Tutti i siti Sky