Caricamento in corso...
29 agosto 2010

Hamilton trionfa a Spa. Alonso fuori, Massa quarto

print-icon
ham

Lewis Hamilton taglia il traguardo del Gran Premio del Belgio. Una vittoria che lo riporta in testa al Mondiale (foto Ap)

Il britannico della McLaren si aggiudica il Gp del Belgio e torna in testa al Mondiale. Sul podio Mark Webber e Robert Kubica. Lo spagnolo della Ferrari si è ritirato a otto giri dal termine a causa di un testacoda provocato dalla pioggia. LA FOTOGALLERY

Commenta nel forum di Formula 1

Harakiri di Button e Vettel a Spa: guarda le foto


La classifica Mondiale dopo il Gp del Belgio


Lewis Hamilton ha vinto il Gp del Belgio ed è il nuovo leader del Mondiale di Formula 1. Il pilota inglese della McLaren-Mercedes, al terzo successo stagionale e al 14° della carriera, ha trionfato a Spa in una gara condizionata dalla pioggia e ora guida la classifica iridata con 182 punti. Il 25enne  pilota di Stevenage ha preceduto la Red Bull di Mark Webber. L'australiano, con l'odierno secondo posto, ha perso il primato  conquistato un mese fa in Ungheria e ora insegue con 179 punti in un Mondiale che appare una questione ristretta a due soli driver.

Il polacco Robert Kubica, al volante della Renault, ha conquistato il terzo posto nel 13° appuntamento del campionato piazzandosi davanti alla Ferrari del brasiliano Felipe Massa. Giornata nera, invece, per Fernando Alonso. Il pilota spagnolo della Ferrari ha chiuso la gara a circa 5 giri dal termine, quando ha perso il controllo della monoposto sulla pista bagnata e si è schiantato contro le barriere di protezione. L'asturiano, inchiodato a 141 punti, precipita a 41 lunghezze dalla vetta.

A mani vuote anche Sebatian  Vettel e Jenson Button: il tedesco della Red Bull resta a 151 punti, il campione del mondo della McLaren-Mercedes non lascia quota 147. Tra i costruttori, testa a testa Red Bull-McLaren: 330-329. La Ferrari, con 250 punti, sembra tagliata fuori. Alle spalle dei primi 4, oggi sono andati a punti  anche Adrian Sutil (Force India), Nico Rosberg (Mercedes Gp), Michael Schumacher (Mercedes Gp), Kamui Kobayashi (Sauber), Vitaly Petrov (Renault) e Jaime Alguersuari (Toro Rosso). Il Mondiale prosegue il 14 settembre con il Gp d'Italia, a Monza.

Tutti i siti Sky