Caricamento in corso...
10 settembre 2010

Monza, libere a Vettel. La Ferrari c'è: Alonso 2°, Massa 3°

print-icon
vet

Nelle libere miglior tempo di Vettel davanti alle Ferrari di Alonso e Massa (Getty)

Nelle libere il tedesco della Red Bull ha preceduto le Rosse dello spagnolo e del brasiliano. Continua la telenovela Gp di Roma: come già annunciato lo scorso marzo, Flammini conferma che la gara si farà dal 2013. LE FOTO

Monza: 20 anni di storia dei Gp del Cavallino, le foto

Commenta nel forum di Formula 1


E' la Red Bull di Sebastian Vettel la più veloce nelle seconde prove libere in vista del Gran Premio d'Italia. Sul circuito di Monza, il pilota tedesco in 1'22"839 ha preceduto una Ferrari ritrovata dopo una prima sessione così così, con Fernando Alonso (1'22"915) davanti all'altra Rossa di Felipe Massa (1'23"061) autore di una uscita di pista da brividi alla parabolica finendo con la sua F10 sulla ghia ma senza nessuna conseguenza. Quarta la McLaren del leader del Mondiale Lewis Hamilton (1'23"154) che ha preceduto il compagno di squadra e campione del mondo Jenson Button (1'23"210).

Solo sesto tempo per l'altra Red Bull di Mark Webber (1'23"415) che ha dovuto abbandonare prima del termine le libere del pomeriggio per un problema tecnico che ha messo ko la sua vettura. Lontanissimo dai primi con un magro quattordicesimo tempo Michael Schumacher su Mercedes che nella ''sua'' Monza dei bei tempi in Ferrari non riesce a far meglio di un 1'24"448. Meglio del sette volte campione del mondo anche il compagno Nico Rosberg, decimo in 1'23"857. Dodicesimo tempo per la Force India di Vitantonio Liuzzi che con la sua Force India ha strappato un 1'24"380, mentre Jarno Trulli su Lotus non è andato oltre l'1'26"204 che gli vale la diciannovesima miglior prestazione.

E come l'anno scorso, anche quest'anno il ct della nazionale di calcio inglese, Fabio Capello ha visitato il motorhome della Ferrari. Il tecnico italiano si è intrattenuto per una decina di minuti abbondanti all'interno delle strutture che la Ferrari ha predisposto nel paddock all'autodromo di Monza. ma non ha voluto parlare di calcio: "Il Real Madrid? No, non ablamos.... Lo sciopero dei calciatori? No, non parlo di calcio".

E' una telenovela infinita ormai, ma anche in questa edizione del Gp d'Italia si è tornato a parlare del Gran Premio di Formula 1 a Roma. Ma anche se l'annuncio ufficiale era già stato dato lo scorso marzo anche in questi giorni si è tornato a parlare della gara nella Capitale. ''Si farà, a partire dal 2010 o dal 2013 e per cinque anni'': è quanto ha detto Maurizio Flammini, il manager sportivo organizzatore del futuro Gp di Roma, dopo l'incontro con Bernie Ecclestone all'Autodromo di Monza. Flammini, durante le prove libere del Gran Premio d'Italia, ha visto il patron della Formula 1 e al termine ha riferito i termini dell'accordo, rinnovabile per altri cinque anni.

Tutti i siti Sky