Caricamento in corso...
24 settembre 2010

Gp Singapore: Red Bull avanti, Ferrari sugli scudi

print-icon
seb

Sebastian Vettel scappa nella notte di Singapore alla conquista del miglior tempo (foto Getty)

La Red Bull si conferma la macchina più veloce. Dopo il miglior tempo sul bagnato della mattina di Webber, tocca a Vettel timbrare la migliore prestazione. Ferrari in crescita dalla mattina, con Alonso a un secondo e Massa settimo GUARDA LA FOTOGALLERY

Commenta nel forum di Formula 1

Red Bull imprendibili dopo le prime prove libere del Gran Premio di Singapore. Sebastian Vettel e Mark Webber hanno conquistato il miglior tempo rispettivamente nella seconda e nella prima sessione di prove. Vettel ha girato sull'asciutto in 1'46''660, oltre sei decimi più veloce del suo compagno di squadra al secondo posto. Terzo Jenson Button a un secondo. Dietro l'inglese la prima delle Ferrari con Fernando Alonso, staccato da Button di 2 centesimi, mentre Felipe Massa è settimo dietro Hamilton e Barrichello, staccato di quasi un secondo e sette dalla vetta.

Si conferma così la rinascita della Red Bull che è tornata ai vertici. Da segnalare la prestazione del leader del Mondiale Mark Webber, secondo nel pomeriggio e il più veloce nelle prime prove libere del Gp di Singapore. Sul tracciato bagnato per la pioggia caduta prima dell'inizio della sessione, il pilota australiano della Red Bull ha girato in 1'54"589. Il leader del Mondiale ha preceduto la Mercedes Gp del tedesco Michael  Schumacher (1'54"708) e la Force India del tedesco Adrian Sutil  (1'54"827).

Quarto crono per la Red Bull del tedesco Sebastian Vettel  (1'55"137), seguito dalla Toro Rosso dello spagnolo Jaime Alguersuari (1'55"160) e dalla McLaren-Mercedes dell'inglese Jenson Button  (1'55"333). Solo undicesima la Ferrari dello spagnolo Fernando Alonso (1'56"090). Diciannovesima la rossa del brasiliano Felipe Massa  (1'57"760), alle spalle della McLaren-Mercedes dell'inglese Lewis  Hamilton (1'56"884).

Tutti i siti Sky