Caricamento in corso...
08 ottobre 2010

Gp Suzuka: Vettel in testa nelle libere, la Ferrari insegue

print-icon
seb

Il pilota tedesco della Red Bull Sebastian Vettel, protagonista per ora a Suzuka

Il pilota tedesco e il compagno di squadra Webber hanno fatto segnare i giri più veloci sul circuito giapponese. Alonso è quarto staccato di otto decimi ("Ma vedremo se vinceranno loro..."), Massa quinto a un secondo. IL VIDEO: 10 ANNI DI ROSSE

Commenta nel forum di Formula 1

Alonso a Suzuka: missione possibile per la Ferrari

Anne-Laure Bonnet:  così mangiano i piloti di F1

Sebastian Vettel (Red Bull) si conferma il più veloce anche nella seconda sessione delle prove libere del Gran Prix del Giappone, completando il circuito di Suzuka al tempo di 1:31.465. In seconda posizione, staccato di appena 0,395, c'è il leader del mondiale, Mark Webber, sull'altra Red Bull.

In ripresa le due Ferrari: Fernando Alonso è quarto (0.897 di distacco da Vettel) e precede Felice Massa (1.054 il ritardo). Sesta posizione per Jenson Button su McLaren (a 1.068), mentre il compagno di scuderia, Lewis Hamilton, si e' piazzato tredicesimo (a 2.016). A sua parziale discolpa, un incidente nelle prime libere alla curva Degner che ha rallentato il suo lavoro.

Stessa situazione in vetta nelle prime prove, con Vettel davanti a Webber e Kubica. Le Ferrari nella prima ora di prove sono state indietro, con Massa undicesimo e Alonso tredicesimo. "Loro sono sempre imbattibili tranne che a Monza, anche se più volte li abbiamo superati: aspettiamo domani e vediamo cosa succede". Questo è Fernando Alonso, che ha riassunto i risultati della giornata di prove libere al Gp del Giappone dove, sul circuito di Suzuka "Abbiamo distacchi significativi - ha aggiunto il pilota spagnolo, quarto nella seconda sessione con 0.897 secondi di ritardo - Si possono guadagnare decimi sulla macchina, studiare i dati di gara e valutare, ma anche loro miglioreranno di qualche decimo. Aspettiamo domani e vediamo". Domani c'e' l'ipotesi di pioggia. "Un rischio perchè può andare bene ma si può anche uscire. Sarà un sabato stressante".

Possibilista anche Felipe Massa. "Le Red Bull sono andate un po' più veloce di come mi aspettavo: se abbiamo domani le qualifiche con la pioggia, tutto può cambiare". Secondo Felipe Massa, l'obiettivo della Ferrari resta identico: "riuscire a qualificarci nel miglior modo possibile e dovremo sfruttare tutte le occasioni che si presenteranno. Il circuito è piuttosto impegnativo per le tante curve veloci e quindi anche la gestione delle gomme sarà importante".

Massa, quinto nella seconda sessione di prove libere con un distacco di 1.054 secondo da Sebastian Vettel, ha spiegato in conferenza stampa che "tante cose possono cambiare in positivo o negativo" in relazione allo scenario di griglia di partenza determinata su una pista bagnata. "E' importante - ha concluso - centrare buone qualifiche".

Tutti i siti Sky