Caricamento in corso...
09 ottobre 2010

Gp Giappone: qualifiche rinviate, Hamilton penalizzato

print-icon
fer

Fernando Alonso lascia il box Ferrari: la pioggia ha reso impraticabile il circuito di Suzuka

La pioggia caduta nelle ultime ore non ha permesso alle monoposto di scendere in pista. Qualifiche posticipate a domenica mattina (alle 3.00 in Italia) prima della gara. Alonso: "Le condizioni erano impossibili". Ferrari con il lutto al braccio. LE FOTO

Commenta nel forum di Formula 1

Alonso a Suzuka: missione possibile per la Ferrari

Anne-Laure Bonnet:  così mangiano i piloti di F1

Le prove ufficiali del Gran Premio del Giappone di Formula 1 sono state rinviate a causa della pioggia. A Suzuka si sono verificati forti temporali e le previsioni meteo per le prossime ore non sono clementi. La partenza era in programma alle 14.30 locali, ma la Fia ha prima comunicato il rinvio di un'ora e poi ha deciso di spostare le qualifiche a domenica mattina (alle 3.00 in Italia). Solo 2 piloti, Jaime Alguersuari (Toro Rosso) e Timi Glock (Virgin), erano scesi in pista nelle terze e ultime prove libere.

Parla Alonso - "Oggi le condizioni erano impossibili. Se le qualifiche si svolgeranno sul bagnato, ci saranno speranze per diversi team: sull'asciutto, la Red Bull forse è troppo  forte". Le qualifiche del Gp del Giappone slittano a domani per il diluvio che si è abbattuto su Suzuka e Fernando Alonso si prepara a vivere una domenica "particolarmente intensa". "Domani - dice il pilota spagnolo della Ferrari - la giornata comincerà presto. Oggi era impossibile scendere in pista con questa pioggia ma non so se per domattina il tracciato si sarà asciugato. Si prospettano qualifiche sul bagnato e gara sull'asciutto. Noi dovremo adattarci a queste condizioni".

La pioggia, tutto sommato, potrebbe essere un alleato per le Ferrari. "Io non ho preferenze, ma forse sull'asciutto - aggiunge Alonso - la Red Bull è troppo forte. Le qualifiche bagnate aprono spiragli per altri team, anche se aumentano le insidie per tutti. Noi abbiamo bisogno di fare un buon bottino di punti, miriamo al podio". L'asturiano occupa la seconda posizione nella classifica iridata con 11 punti di ritardo rispetto al leader, l'australiano Mark Webber.

Lutto al braccio - La Ferrari domani porterà il lutto al braccio per la morte dei 4 militari italiani rimasti uccisi  in Afghanistan. Le monoposto del Cavallino, che prenderanno parte al Gp del Giappone, avranno un analogo segno sulla carrozzeria. "La notizia dell'imboscata di cui è rimasta vittima un'autocolonna di alpini impegnati in Afghanistan, e che ha provocato la morte di quattro soldati e il ferimento di un quinto, è stata accolta con profonda tristezza anche nel box della Scuderia Ferrari a Suzuka", si legge sul sito della squadra. "La morte di quattro nostri connazionali impegnati in una missione di pace ci addolora molto - dice il team principal Stefano Domenicali -. Con lo spirito siamo vicini alle loro famiglie e vogliamo onorare la loro memoria".

Hamilton penalizzato - Lewis Hamilton perderà 5 posizioni sulla griglia di partenza del Gp del Giappone. Il pilota inglese della McLaren-Mercedes ha sostituito il cambio della sua  monoposto.

Tutti i siti Sky