Caricamento in corso...
14 novembre 2010

Abu Dhabi, oggi il grande giorno. E Alonso prepara la festa

print-icon
alo

Ad Abu Dhabi Fernando Alonso partirà in griglia dalla terza posizione (Getty)

Lo spagnolo, leader del Mondiale, partirà dal terzo posto nella griglia del Gran Premio che decide la stagione. Vettel scatterà dalla pole davanti a Hamilton. Webber, sesto, è il rivale diretto del pilota della Ferrari. LE FOTO E IL VIDEO DEL SIMULATORE

Tutte le classifiche del Mondiale

I 18 podi del Mondiale: le foto

Alonso e Massa sulle montagne russe: il video


Fernando Alonso partirà dalla seconda fila in terza posizione e tiene quindi dietro il maggiore rivale Mark Webber, sesto alle spalle di Felipe Massa. Ad Abu Dhabi oggi si decide un'intera stagione. Alle 14, Sebastian Vettel partirà dalla pole position davanti a Lewis Hamilton. In quattro si giocheranno il titolo: Alonso, Webber, Vettel e Hamilton. Un poker che renderà quest'ultimo Grand Premio della stagione un appuntamento imperdibile.

"Sono state qualifiche difficili per tutti - spiega lo spagnolo della Ferrari - con posizioni cambiate costantemente. Il primo tentativo non è stato buono e ho trovato traffico nel primo settore, con il secondo set di gomme ho spinto al limite e il terzo posto finale è ottimo. Ieri abbiamo fatto un buon lavoro per trovare passo di gara e quello delle qualifiche. Il campionato? Siamo nella stessa situazione di due giorni fa, conosciamo i concorrenti, siamo in 4 e tutto dipenderà dalla gara, tutto potrà accadere. Dobbiamo sempicemente concludere i 55 giri senza problemi, sarà una gara dura e lunga per tutti ma siamo in una posizione molto forte".

"Attribuitemi quello che volete ma fate i complimenti ad Alonso che ha fatto un gran giro, senza togliere nulla agli altri piloti". Il presidente della Ferrari Luca Cordero di Montezemolo è felicissimo per la prestazione di Fernando: "Sono soddisfatto delle qualifiche ma aspettiamo la gara di domani". "La mia prima volta in un finale di Mondiale così - ha ricordato Montezemolo prima di lasciare il paddock del Circuito Yas Marina per andare a cena con i reali di Abu Dhabi - fu nel '74 a Watkins Glen (Stati Uniti, ndr), allora Regazzoni perse e vinse Fittipaldi su McLaren. L'anno dopo vincemmo con Lauda. Dal '97 a quest'anno a parte due volte siamo sempre stati in lotta e nonostante questo in queste occasioni sono sempre teso".

Alonso campione se...le combinazioni ''vincenti''

Commenta nel forum della Formula 1

Tutti i siti Sky