Caricamento in corso...
24 novembre 2010

L'ira dei tifosi della Ferrari. Petrov insultato su facebook

print-icon
vit

La pagina Facebook di Vitaly Petrov

A rivelarlo alla stampa tedesca lo stesso pilota russo della Renault, reo di aver impedito ad Abu Dhabi il sorpasso di Fernando Alonso: ''In tanti mi hanno accusato di aver bloccato Fernando. Ma la colpa è della loro strategia, non mia''

I 19 podi del Mondiale: le foto

Vitaly Petrov bersaglio dell'ira dei tifosi Ferrari e di Fernando Alonso, riversata sulla sua pagina Fecebook. Lo ha rivelato alla stampa tedesca lo stesso russo della Renault, reo - secondo i sostenitori della Rossa - di aver impedito sulla pista di Abu Dhabi il sorpasso dello spagnolo, che ha così perso il Mondiale piloti di Formula 1 a favore di Sebastian Vettel.

"Sulla mia pagina facebook in tanti mi hanno accusato di aver bloccato Alonso", dimenticando che "io non ho fatto nulla di sbagliato, mentre è stata la Ferrari a commettere un errore di tattica" ha detto Petrov alla Bild. "Ho tenuto dietro Alonso per 39 giri, ma nessuno per radio mi ha detto che così offrivo il titolo a Sebastian", ha aggiunto. Petrov è tornato anche sul gestaccio indirizzatogli da Alonso, dopo aver tagliato il traguardo: "Era completamente distrutto, ma io sono stato solo più veloce di lui".

Commenta nel Forum della F1

Tutti i siti Sky