Caricamento in corso...
02 dicembre 2010

Alonso il migliore del 2010: "Preferivo vincere il Mondiale"

print-icon
fer

Fernando Alonso è stato votato come miglior pilota del 2010 (foto Getty)

Lo spagnolo della Ferrari votato da un songaggio della rivista inglese "Autosprint" come il pilota più forte della stagione. Con 229 punti ha battuto di 9 lunghezze il neo campione del mondo Vettel: "Felice, ma avrei voluto essere al suo posto..."

Il ferrarista Fernando Alonso è stato votato come il miglior pilota del 2010 secondo il sondaggio condotto e pubblicato dalla rivista inglese "Autosport" e condotto con i team principal delle 12 scuderie iscritte al Mondiale di F.1. L'asturiano con 229 punti ha battuto di 9 lunghezze il neo campione del mondo Sebastian Vettel. Al terzo posto si e' piazzato Lewis Hamilton con 196, mentre l'altro pilota Red Bull, Mark Webber è quarto con 146.

Miglior pilota esordiente è risultato Nico Hulkenberg, ottavo a quota 17 alla pari con Felipe Massa, ma davanti per 7 punti al compagno di squadra e riconfermato alla Williams, Rubens Barrichello. "Mi fa molto piacere che la maggior parte dei team principal mi abbia indicato come miglior pilota dell'anno, anche se, inutile dirlo, sarebbe stato più bello ricevere questo riconoscimento nelle vesti di campione del mondo - ha commentato Alonso -. E' un motivo in più per considerare questa stagione straordinaria, nonostante la delusione dell'epilogo. Insieme alla mia squadra abbiamo lottato fino in fondo, senza mollare mai nemmeno quando tutti ci davano per spacciati: la rimonta che abbiamo fatto è stata eccezionale. L'anno prossimo vedremo di fare meglio ma il 2010 resterà un anno bellissimo nella mia memoria".

Anche se il voto è segreto, non lo è il fatto che Stefano Domenicali abbia votato per il pilota spagnolo: "Sono felice ed orgoglioso che Fernando sia stato riconosciuto dai miei colleghi come il miglior pilota della stagione che si è appena conclusa: la sua stagione è stata fantastica. Non dovevamo certo scoprire il suo talento come pilota ma voglio dire, a nome di tutta la Ferrari, che per noi è stato un onore lavorare con lui dal punto di vista umano. Fernando è stato un
trascinatore e il nostro obiettivo l'anno prossimo sarà quello di mettere a disposizione sua e di Felipe una macchina
competitiva ai massimi livelli, sin dalla prima gara".

Guara anche:
Briatore a secco, rimane sequestrato il suo maxi-yacht
Vettel è offeso: "Alonso non si è complimentato con me"

Commenta nel Forum della Formula 1

Tutti i siti Sky