Caricamento in corso...
04 dicembre 2010

E' morto Don Alberto, suonava le campane per la Ferrari

print-icon
mar

E' morto Don Alberto il parroco della Ferrari

Accadeva ogni volta che la Rossa vinceva un Gran Premio. Il parroco della piccola chiesa a due passi dal quartier generale, a Maranello, avvertiva così i cittadini di un nuovo successo del Cavallino. Il sindaco: "Era un punto di riferimento"

Era un'istituzione. Lo conoscevano tutti, soprattutto i tifosi della Ferrari. E' stato proprio lui ad iniziare la tradizione: ogni volta che la rossa vinceva un Gran Premio, lui suonava le campane. È morto Don Alberto parroco dal 1997 al 2007 di San Biagio di Maranello la chiesa che si trova a poche decine di metri dal quartier generale della Ferrari Auto.

"Voglio esprimere, a nome di tutta la comunità e dell'amministrazione, il mio cordoglio per la scomparsa di Don Alberto Bernardoni", dice il sindaco di Maranello, Lucia Bursi. "E' stato un parroco sensibile ai bisogni di tutti i maranellesi, una figura di riferimento per la nostra città, aperto al dialogo con tutti. Ci ha lasciato un bravo sacerdote e un'ottima persona".

Gli ultimi anni  era entrato  in servizio come penitenziere diocesano al Duomo di Modena. Malato già da tre anni, è morto nella casa di famiglia a Vignola, dove ha speso gli ultimi mesi della sua vita insieme ai parenti.

Commenta nel Forum della Formula 1

Tutti i siti Sky