Caricamento in corso...
21 febbraio 2011

F1, caos in Bahrain: Gp annullato. Si inizierà in Australia

print-icon
bah

Semaforo rosso sul Gp del Bahrain: annullato (Getty)

La gara di apertura del Mondiale era prevista il 13 marzo, ma a Manama gli scontri di piazza vanno avanti ed è troppo pericoloso correre. Il principe Salman bin Hamad al-Jalifa ha informato telefonicamente Bernie Ecclestone. IL VIDEO E LE FOTO

Commenta nel Forum della F1

I 19 podi del Mondiale 2010: le foto

Gp Bahrain 2010: le foto più belle

Il Gran Premio in Bahrain, primo appuntamento della stagione della Formula Uno, non si correrà. La notizia è stata data dall'emittente tv britannica Sky Sports. La gara di apertura del Mondiale era prevista il 13 marzo, ma a Manama gli scontri di piazza vanno avanti. Il patron della F1 Ecclestone, appena ieri, aveva dichiarato: "Se entro mercoledì la situazione non si sarà calmata, penso che con ogni probabilità dovremo cancellare la corsa".

"Il Bahrain International Circuit ha annunciato che il regno del Bahrain rinuncia ad ospitare quest'anno il gran premio, in modo che il paese possa concentrarsi sul processo di dialogo nazionale", è allora l'annuncio ufficiale dato dagli organizzatori dell'evento in un comunicato.

Il principe Salman bin Hamad al-Jalifa ha informato telefonicamente Bernie Ecclestone della decisione. "Riteniamo che sia  importante per il paese concentrarsi sugli immediati problemi di interesse nazionale", ha spiegato il principe in una nota.

Non si sa ancora se, e quando, il Gp dell'arcipelago del Golfo Persico si disputerà: dopo essere stato in calendario ininterrottamente dal 2004, quest'anno rischia dunque di non trovare posto. Ad aprire la stagione della Formula Uno sarà con ogni probabilità il Gp dell'Australia il 27 marzo. "E' molto triste che il Bahrein sia stato costretto a cancellare la gara - ha dichiarato Ecclestone -. Auguriamo ogni bene a quella nazione e speriamo che sappiano guarire in fretta dai suoi attuali problemi. L'ospitalità e il calore della gente del Bahrain sono proverbiali e chiunque vi sia stato lo può confermare. Speriamo di tornare al più presto in Bahrain".

I team hanno nel frattempo annunciato che, dall'8 all'11 marzo, si ritroveranno a Barcellona per svolgere gli ultimi test pre-stagionali sul circuito del Montmelò. Il circuito catalano è stato scelto proprio in sostituzione di quello di Sakhir, che avrebbe dovuto ospitare i collaudi dal 3 al 6 marzo.

Guarda anche:

Speciale. Tutte le proteste, dalla Libia al Kuwait

Tutti i siti Sky