Caricamento in corso...
10 aprile 2011

Alonso: "E' colpa dell'alettone se ho perso il podio"

print-icon
fer

Un pit stop di Alonso. Lo spagnolo ha chiuso al 6° posto il Gp di Malesia (Foto Getty)

Lo spagnolo della Ferrari spiega la sua gara a Sepang : "Con quel danno ho dovuto fare un extra pit stop. E il terzo posto è sfumato". Il team principal Domenicali vede il bicchiere mezzo pieno: pur rammaricato, parla di "gara straordinaria". LE FOTO

Le foto: l'Album della stagione 2011
Tutto il calendario della nuova stagione

"Peccato per Alonso oggi ha fatto una gara straordinaria". Stefano Domenicali, team principal della Ferrari, vede il bicchiere mezzo pieno, nonostante il quinto posto di Felipe Massa e il sesto di Fernando Alonso nel Gp della Malesia. "Se in gara non succedeva quello che è successo, eravamo sicuramente davanti. Alonso poteva arrivare secondo facilmente, primo non so, ma dalla gara arrivano grandi segnali positivi, peccato perché erano punti pesanti. Anche Massa se non c'era il problema nel cambio gomme poteva arrivare più avanti", aggiunge Domenicali.

Il team principal del cavallino, a fine gara, facendo riferimento all'errore di Alonso, mentre era in lotta per il terzo posto, quando in fase di sorpasso su Hamilton, ha danneggiato l'alettone anteriore ed è stato costretto al rientro ai box, aggiunge: "Le gomme hanno un ruolo determinante poi la pista era sporca e le linee difficili da attaccare, peccato. Troppa foga di Alonso? Quando si attacca può succedere, ha fatto una gara straordinaria, quando i piloti attaccano non possono essere conservativi, complimenti comunque a lui".

Lo spagnolo racconta l'episodio chiave della sua gara. "Io ed Hamilton abbiamo lottato per due giri, poi ci siamo toccati e ho perso il podio per questo extra pit-stop". E aggiunge: "Sono partito abbastanza bene, poi le due Renault hanno fatto da tappo a tutti".

Commenta nel forum di Formula 1


Guarda anche:
F1, Vettel vince ancora: primo in Malesia, quinto Massa

Tutti i siti Sky