Caricamento in corso...
16 aprile 2011

Alonso si accontenta: "Quinto posto è il massimo risultato"

print-icon
alo

Alonso scruta la vettura di Vettel. Che cerchi di carpire il segreto della velocità della Red Bull?

Il pilota della Ferrari commenta le qualifiche del Gp di Cina: "Le Red Bull sono irraggiungibili sul giro singolo". La prudenza di Sebastian Vettel, alla terza pole stagionale: "La gara sarà difficile, non dobbiamo sentirci troppo forti". LA GALLERY

Facce da F1, in Cina smorfie e autografi prima del Gp
Le foto: l'Album della stagione 2011
Tutto il calendario della nuova stagione

"Non siamo veloci, questo era il massimo che si poteva ottenere". Fernando Alonso deve  accontentarsi del quinto posto ottenuto nelle qualifiche del Gp di Cina. Il pilota spagnolo della Ferrari partira' in terza fila con il suo compagno, il brasiliano Felipe Massa, che ha fatto segnare il sesto tempo. "Il quinto e il sesto posto erano il massimo che si poteva ottenere", dice l'asturiano ai microfoni della Rai dopo le prove ufficiali sul tracciato di Shanghai. In pole position, ancora una volta, c'e' la Red Bull del tedesco Sebastian Vettel. La monoposto del campione del mondo ha rifilato quasi 1"5 alle rosse. "La Red Bull continua ad essere irraggiungibile soprattutto sul singolo giro. Il distacco che abbiamo accusato e' simile a quello  che avevamo nel Gp d'Australia. Noi non riusciamo ad essere veloci in qualifica e in gara", e' l'analisi di Alonso.

Felice il pilota della Red Bull, Sebastian Vettel, per la terza pole position di fila dall'inizio della stagione: "Ce l'ho fatta un'altra volta, ma ogni volta e' difficile. Domani sara' una gara lunga, la macchina va bene, ma chiaramente quando ci si sente troppo forti e' pericoloso".

Conscio che oggi non si poteva far meglio il pilota inglese della McLaren, Jenson Button, che soddisfatto si tiene stretto il suo secondo posto in griglia: "e' chiaro che uno spera sempre che la pole sia possibile, ma ho visto il tempo di Vettel e mi sono detto, bene lottero' per il secondo posto. Siamo comunque felici del lavoro fatto, grazie alla squadra che ha rivoluzionato la macchina".

Abbastanza soddisfatto e pronto a dare battagli in gara l'altro scudiero McLaren, Lewis Hamilton che dopo l'esperienza negativa in Malaysia ha puntato ha risparmiare le gomme per partire domani dalla terza piazza con un set nuovo in piu': "nell'ultima gara abbiamo visto come fosse importante avere delle gomme nuove in corsa e ho risparmiato per domani. Voglio avere un set in piu' per domani, e' la gara che conta".

Commenta nel forum di Formula 1

Tutti i siti Sky