Caricamento in corso...
17 aprile 2011

Ferrari deluse, Massa polemico: "Strategia sbagliata"

print-icon
fer

Le Ferrari di Massa e Alonso, sesto e settimo in Cina (Getty)

Il pilota brasiliano, sesto al traguardo, accusa la gestione dei pit stop: "Avevamo iniziato bene, poi altri hanno azzeccato tutto, noi no". Domenicali: "Era una scelta al limite, ma il problema sono le qualifiche". Alonso: "Manca velocità". LE FOTO

Facce da F1, in Cina smorfie e autografi prima del Gp
Le foto: l'Album della stagione 2011
Tutto il calendario della nuova stagione

E' un Felipe Massa molto polemico, quello che al termine del Gp di Shanghai racconta del suo sesto posto. Sotto accusa, ancora una volta, la strategia della Ferrari, quelle due soste - contro le tre decise da buona parte delle altre scuderie - che al pilota brasiliano sono costate, a suo dire, il podio: "All'inizio - sostiene Felipe - riuscivamo a sorpassare macchine che avevano un buon passo, stavamo andando bene, poi altri hanno azzeccato la strategia e noi no. Io ero secondo e così ho perso quattro posizioni, non c'era nulla da fare".

Fernando Alonso, deluso almeno quanto il compagno di squadra, cambia il focus: colpa della velocità che manca, non della strategia. "Pensavamo che per noi sarebbe stata la strategia migliore - dice - ma il problema è che quando la macchina è veloce la strategia va bene, che sia di due o tre pit-stop, come dimostra Webber. Se non è veloce, invece...". La Ferrari, e Alonso stesso, inevitabilmente pensano già alla Turchia: "Dobbiamo concentrarci per ridurre questo gap, spero nel frattempo arrivino dei miglioramenti aerodinamici".

Lo stesso responsabile della gestione sportiva di Maranello, Stefano Doemnicali, non nega le responsabilità, ma sposta il tiro: "La strategia? E' chiaro che era molto al limite, ma il tema vero a questo punto è la qualifica". La sesta posizione di Massa e la settima di Alonso non fanno sorridere gli uomini in rosso, ovviamente: "E' chiaro che ci dispiace. Ma il tema vero, a questo punto, è partire davanti e analizzare meglio le gomme. Oggi chi ha fatto tre pit-stop era più veloce. Certto per noi il nodo è la  qualifica".

Commenta nel forum di Formula 1

Tutti i siti Sky