Caricamento in corso...
21 aprile 2011

Kubica, fine di un incubo: "Presto lascerò l'ospedale"

print-icon
kub

Robert Kubica lascerà l'ospedale Santa Corona di Pietra Ligure entro dieci giorni. Fu ricoverato il 6 febbraio scorso dopo il terribile incidente nel rally d'Andora (Getty)

Il pilota polacco, coinvolto in un grave incidente il 6 febbraio scorso nel rally d'Andora, tranquillizza i suoi tifosi: "Mi sento molto meglio, il mio recupero procede nella giusta direzione. La mobilità della mia mano è limitata, ma è normale"

Le foto della macchina distrutta nell'incidente nel rally di Andora

Robert Kubica ringrazia i suoi fans per l'affetto e annuncia che "molto presto" lascerà l'ospedale  Santa Corona di Pietra Ligure, dove è ricoverato dal 6 febbraio scorso dopo il terribile incidente durante il Rally Ronde di Andora. Kubica è stato sottoposto a quattro operazioni dopo aver riportato fratture alla mano destra, all'avambraccio, al gomito e alla gamba.

Il pilota polacco parla in un'intervista sul sito ufficiale del team Lotus Renault. "Ora inizio a sentirmi molto meglio", dice Kubica. "Il mio recupero procede nella giusta direzione: la mia forza e il mio peso aumentano di giorno in giorno e di conseguenza lascerò l'ospedale di Santa Corona molto presto", aggiunge. "Non ho ancora una data precisa ma spero di essere in grado di uscire entro 10 giorni", sottolinea.

"La mobilità della mia mano è limitata, ma è abbastanza normale in questo tipo di situazione perché i muscoli del braccio collegati sono ancora molto deboli a causa del lungo periodo di  immobilità. Le cose stanno decisamente migliorando giorno dopo giorno", ripete.

Commenta nel Forum della F1

Tutti i siti Sky