Caricamento in corso...
21 maggio 2011

Montmelò: pole di Webber, Alonso partirà quarto

print-icon
web

Prima fila tutta Red Bull in Spagna: Webber in pole davanti al compagno di squadra Vettel (Getty)

Nelle qualifiche del Gp di Spagna il pilota della Red Bull ha realizzato il miglior tempo precedendo il compagno di squadra Vettel. Terzo il redivivo Hamilton. Lo spagnolo della Ferrari è quarto, Massa partirà dall'ottava posizione. FOTO

FOTO: - Le immagini del weekend di gara del Montmelò - L'album della stagione 2011

Il calendario della nuova stagione

Tutti i segreti della F1 nelle clip di Motorsport

Prima fila Red Bull nel Gran Premio di Spagna. L'australiano Mark Webber partirà in pole davanti al compagno e campione del mondo Sebastian Vettel. Quarta la Ferrari di Fernando Alonso. Terza piazza per la McLaren di Lewis Hamilton, mentre l'altra Ferrari di Felipe Massa partirà dalla ottava posizione nella griglia di partenza del Gran Premio di Spagna.

Quinto tempo per la McLaren di Jenson Button che ha preceduto la Renault di Vitaly Petrov e la Mercedes di Nico Rosberg. Nona posizione per la Williams del venezuelano Pastor Maldonado davanti alla Stella d'argento di Michael Schumacher. Diciottesimo Jarno Trulli su Lotus, mentre l'altro italiano Vitantonio Liuzzi scatterà dalla ventunesima piazza con la sua Hispania Racing.

Quella conquistata oggi è la decima prima fila consecutiva per Sebastian Vettel che, però, questa volta si dovrà accontentare di partire dalla seconda piazzola, al fianco del compagno di squadra Mark Webber: "Non posso parlare di una grande delusione ma abbiamo fatto un bel passo in avanti a Barcellona dove tutti portano delle modifiche nuove per vedere se funzionano. Anche noi l'abbiamo fatto e dobbiamo dire che questa pista va bene alla nostra macchina".

La differenza tra le due Red Bull, alla fine, l'ha fatto l'uso del KERS che il pilota australiano è riuscito ad usare in tutte e tre le manche, mentre Vettel non c'è riuscito. "Non ho timore per quanto riguarda la corsa dove avrò il pieno controllo della auto, ma questa del KERS è una storia infinita per il quale tutti stanno spingendo forte per metterlo in funzione" spiega il leader della classifica piloti. "Siamo stati veloci, c'era una base veloce ed è migliorata - dice - stiamo lavorando sul KERS, non l'ho usato in Q2 e Q3, ma sicuramente lo avremo domani. Mark lo ha usato. Non è stato il massimo non averlo".

La griglia di partenza:

1. Mark Webber (Aus) Red Bull 1'20"981;
2. Sebastian Vettel (Ger) Red Bull 1'21"181;
3. Lewis Hamilton (Ing) McLaren Mercedes 1'21"961;
4. Fernando Alonso (Spa) Ferrari 1'21"964;
5. Jenson Button (Ing) McLaren Mercedes 1'21"996;
6. Vitaly Petrov (Rus) Lotus Renault 1'22"471;
7. Nico Rosberg (Ger) Mercedes 1'22"599;
8. Felipe Massa (Bra) Ferrari 1'22"888;
9. Pastor Maldonado (Ven) Williams 1'22"952;
10. Michael Schumacher (Ger) Mercedes - senza tempo;
11. Sebastien Buemi (Svi) Toro Rosso 1'23"231;
12. Sergio Perez (Mex) Sauber 1'23"367;
13. Jaime Alguersuari (Spa) Toro Rosso 1'23"694;
14. Kamui Kobayashi (Jap) Sauber 1'23"702;
15. Heikki Kovalainen (Fin) Lotus 1'25"403;
16. Paul Di Resta (Sco) Force India 1'26"126;
17. Adrian Sutil (Ger) Force India 1'26"571;
18. Jarno Trulli (Ita) Lotus 1'26"521;
19. Rubens Barrichello (Bra) Williams 1'26"910;
20. Timo Glock (Ger) Virgin 1'27"315;
21. Vitantonio Liuzzi (Ita) Hispania 1'27"809;
22. Narain Karthikeyan (Ind) Hispania 1'27"908;
23. Jerome D'Ambrosio (Bel) Virgin 1'28"556;
24. Nick Heidfeld (Ger) Lotus Renault - senza tempo.

Commenta nel forum sulla Formula 1

Tutti i siti Sky