Caricamento in corso...
28 maggio 2011

Montecarlo: Vettel in pole, via alle 14. Il video di Perez

print-icon
per

Pole di Vettel a Montecarlo. Grande paura per Sergio Perez: durante le qualifiche ha impattato con la sua Sauber contro le barriere di protezione all'uscita dal tunnel (Getty)

Durante le qualifiche del Gp di Monaco, il pilota della Sauber ha perso il controllo della sua monoposto urtando violentemente contro le barriere: per fortuna nessuna frattura. Miglior tempo del tedesco della Red Bull, Alonso 4°. LE FOTO DELL'INCIDENTE

FOTO: Massa e Alonso giocano a calcio a Montecarlo - Le immagini del weekend di gara in Spagna - L'album della stagione 2011

Il calendario della stagione

Tutti i segreti della F1 nelle clip di Motorsport

Ennesima pole position di Sebastian Vettel: il tedesco della Red Bull partirà davanti a tutti nel Gp di Monaco, sesto appuntamento del Mondiale di F1. Alle sue spalle la McLaren del britannico Jenson Button e l'australiano Mark Webber al volante dell'altra Red Bull. La Ferrari di Fernando Alonso scatterà dalla quarta posizione in griglia. Vettel ha chiuso le qualifiche con il miglior crono di 1'15"606 e ha conquistato così la ventesima pole in carriera, la quinta in sei gare stagionali. Il leader iridato scatterà per la prima volta in carriera dalla prima posizione in griglia a Montecarlo. Quinto alle spalle di Alonso il tedesco Michael Schumacher, al volante della Mercedes.

La Ferrari del brasiliano Felipe Massa ha chiuso con il sesto tempo e scatterà dalla terza posizione in griglia. Qualifiche da dimenticare per Lewis Hamilton. Il pilota della McLaren-Mercedes, infatti, è stato penalizzato con la cancellazione del tempo ottenuto nella Q3. Il pilota britannico, infatti, ha saltato la chicane nell'unico giro portato a compimento e per questo domani partirà dalla quinta fila con il decimo tempo. Guadagnano una posizione Nico Rosberg (Mercedes) e Pastor Maldonado (Williams) che scatteranno dalla quarta fila, rispettivamente con il settimo e l'ottavo tempo.

Grande paura per il messicano Sergio Perez, vittima di un brutto incidente ( guarda le foto dell'incidente ) che ha causato l'interruzione momentanea delle qualifiche a 2'26" dalla fine della sessione: il driver della Sauber, finito violentemente contro le barriere all'uscita dal tunnel, è stato trasportato in ospedale, ma le sue condizioni sono buone. Nel violento urto contro le barriere di protezione della pista, secondo quanto si apprende, il messicano non ha riportato fratture, ma solo qualche contusione.

In una nota ufficiale la Sauber ha fatto sapere: "Con grande sollievo la Sauber ha ricevuto la notizia che Sergio Perez non ha lesioni gravi. Il 21enne messicano è stato trasferito al Grace Hospital di Monaco dove i medici hanno riscontrato una commozione cerebrale e un problema muscolare alla coscia, ma niente di rotto e a seguito di ulteriori accertamenti non sono state trovate ulteriori lesioni". Nonostante le notizie positive sulle sue condizioni fisiche il pilota messicano non sarà al via domani del GP di Monaco. Lo fa sapere la Fia con una nota di aggiornamento sulle condizioni fisiche del giovane pilota messicano della Sauber. Perez ha ricevuto in serata la visita di Jean Todt e del personale medico della stessa FIA. Il pilota del team elvetico ha parlato con il presidente e anche ai medici del Princesse Grace Hospital, confermando ancora una volta di aver subito una commozione cerebrale ma nessuna ferita più grave nell'incidente durante le qualifiche.

GUARDA IL VIDEO

Tutti i siti Sky