Caricamento in corso...
08 giugno 2011

Gp Bahrain, Ecclestone: "Probabilmente sarà cancellato"

print-icon
gp_

Era stato reinserito in calendario per il 30 ottobre, poi il dietrofront di Ecclestone. Il Gp del Bahrain è ormai destinato a saltare (Getty)

Il patron della Formula 1 torna a parlare della corsa soppressa a causa dei gravi disordini scoppiati nel paese. Prima la decisione del recupero a fine stagione, poi il dietrofront: "Non si può gareggiare senza il consenso dei partecipanti"

FOTO: Gp Bahrain: le foto più belle dell'edizione 2010 - Le immagini dell'incidente di Perez - Il racconto fotografico della gara di Montecarlo - L'album della stagione 2011

Il calendario della stagione


Tutti i segreti della F1 nelle clip di Motorsport

Il Gran Premio del Bahrain potrebbe essere cancellato. Lo ha detto il patron della Formula 1 Bernie Ecclestone, che in un'intervista alla Bbc ha spiegato che la gara "non può essere recuperata senza il consenso dei partecipanti". "Si spera - ha aggiunto Ecclestone - che ci sarà pace e tranquillità e allora noi ci torneremo in futuro, ma naturalmente ora non è così''. La gara, inizialmente annullata per la difficile situazione di quel Paese, è stata reinserita in calendario per il 30 ottobre. Ma la decisione della Fia non trova d'accordo i team, che hanno scritto una lettera alla Federazione internazionale chiedendo un ulteriore rinvio per fine anno.

Il patron della Formula 1 ha anche criticato la riprogrammazione del calendario da parte della Fia (Federazione internazionale dell'automobilismo), che aveva deciso di spostare la data di ottobre in Bahrein, posticipando il Gp in India a dicembre. "Il calendario non può essere riprogrammato senza l'accordo dei partecipanti" ha sottolineato Ecclestone, concordando con Max Mosley, ex presidente della Fia, secondo il quale c'è bisogno del "consenso scritto di ciascun team e non credo che sia imminente".

Commenta la notizia nel Forum di F1

Tutti i siti Sky