Caricamento in corso...
06 luglio 2011

Massa: "Vettel dovrebbe fare pazzie per perdere il Mondiale"

print-icon
fel

Felipe Massa è a caccia del primo successo stagionale della Ferrari. Arriverà a Silverstone? (Getty)

In vista del Gp di Gran Bretagna che si correrà domenica prossima il brasiliano della Ferrari ammette la superiorità del pilota Red Bull, ma allo stesso tempo non si arrende: "Il nostro obiettivo primario adesso è cogliere il primo successo dell'anno"

FOTO: Le foto del Gp d'Europa - Il contatto tra Hamilton e Button a Montreal - Le immagini dell'incidente di Perez a Montecarlo - L'album della stagione 2011

Il calendario della stagione

I VIDEO : Tutti i segreti della F1 nelle clip di Motorsport

"Ferrari tagliata fuori dalla corsa al mondiale? Non conosco la risposta con certezza ma so che affronteremo ogni gara nello stesso modo, cercando di vincerla". Il brasiliano Felipe Massa, nel diario pubblicato sul sito di Maranello, afferma che non è il caso di autoeliminarsi ma di provare a fare più punti possibili. "Il nostro obiettivo primario adesso è cogliere il primo successo dell'anno: solo alla fine dovremo guardare alla classifica. Realisticamente, Sebastian Vettel dovrebbe fare delle pazzie per perdere il titolo ma noi non dobbiamo mollare: non ci deve riguardare quello che fa lui, pensiamo a noi stessi. Vincere qualche gara sarebbe molto positivo e dimostrerebbe che stiamo facendo un buon lavoro. E poi non dobbiamo dimenticare che ogni miglioramento riusciamo ad apportare a questa macchina può essere importante anche in chiave 2012, quando non ci saranno grandi modifiche regolamentari: le macchine rimarranno più o meno simili a quelle attuali. Una buona macchina adesso rappresenta un buon passo avanti per il 2012".

Massa si sofferma sulla gara di Silverstone, appuntamento che segna quasi la fine della prima metà della stagione. "Abbiamo provato tante cose al simulatore, usando i tracciati di Barcellona e Silverstone. Ovviamente, abbiamo simulato anche le nuove mappe motore oltre a valutare alcune nuove soluzioni che speriamo di utilizzare a Silverstone questo weekend. Il motivo per cui abbiamo utilizzato il Circuit de Catalunya è che esso costituisce il riferimento per ogni tipo di lavoro, soprattutto quando si introducono degli aggiornamenti".

"Mi piace andare a Silverstone, un circuito che conosco bene - continua Massa - Quest'anno ci saranno delle novità, visto che il paddock è stato spostato: anche se il tracciato è rimasto inalterato, dovremo imparare ad identificare ogni curva con un nuovo numero quando parleremo con gli ingegneri. Inoltre, bisognerà vedere quanto tempo si perderà nella pit-lane: potrebbe essere un fattore decisivo per la definizione delle strategie. Silverstone è un circuito famoso in Gran Bretagna ma è anche un appuntamento importante del campionato. C'è un'atmosfera unica e ci sono sempre tantissimi appassionati di corse: è un piacere vedere le tribune piene e, anche se non sono inglese, mi sento motivato e ho sempre delle buone sensazioni quando sono lì. La domanda principale che ci poniamo riguarda la competitività della 150° Italia su questo tracciato. E' vero che, come hanno detto in tanti, gli ultimi tracciati si adattavano bene alla nostra macchina ma mi aspetto di andare bene anche a Silverstone grazie a tutti gli aggiornamenti che abbiamo introdotto nelle gare precedenti e a quelli che arriveranno in Inghilterra, cosa che peraltro faranno pure i nostri avversari. Penso che saremo competitivi ma dobbiamo aspettare e vedere".

Commenta le parole di Felipe Massa nel forum della F1

Tutti i siti Sky