Caricamento in corso...
10 luglio 2011

Alonso re d'Inghilterra, la Red Bull si inchina alla Ferrari

print-icon
alo

Fernando Alonso ha vinto il Gp di Silverstone (Getty)

Nel Gp di Gran Bretagna, sul circuito di Silverstone, l'asturiano coglie la prima vittoria stagionale interrompendo il dominio del duo Vettel (2°)-Webber (3°). Hamilton finisce giù dal podio. Quinto posto per Massa, Button costretto al ritiro

FOTO: Le foto del Gp d'Europa - Il contatto tra Hamilton e Button a Montreal - Le immagini dell'incidente di Perez a Montecarlo - L'album della stagione 2011

Il calendario della stagione

I VIDEO: Tutti i segreti della F1 nelle clip di Motorsport

Torna a sorridere la Ferrari e lo fa su uno dei circuiti con maggiore fascino e storia: quello di Silverstone. Fernando Alonso interrompe il digiuno di vittorie di 10 gran premi andando a cogliere la vittoria davanti alle solite Red Bull. Al secondo posto si è piazzato il campione del mondo in carica Sebastian Vettel, al terzo Mark Webber. L'idolo di casa della McLaren Lewis Hamilton è giunto quarto, mentre Felipe Massa ha chiuso quinto al termine di un entusiasmante duello con l'inglese.

La gara -
Buona la partenza delle Rosse che hanno conservato le posizioni, Vettel è in testa, Webber, partito dalla pole lo insegue. Dopo la prima sosta posizioni invariate in vetta ma Fernando Alonso è superato da Lewis Hamilton. Anche Felipe Massa in difficoltà: è sesto sorpassato da Button. Dopo le buone prestazioni della McLaren che hanno seguito il primo pit-stop, il pilota asturiano è riuscito a ricucire il gap e a trovare lo spunto per recuperare la terza posizione ai danni dell'inglese, idolo di casa.

Grande prestazione di Alonso che recupera secondi preziosi e riesce a sopravanzare Vettel nella corsia dei box durante la seconda sosta. L'asturiano rientra in pista davanti a Hamilton ed è lanciato in vetta. La Ferrari di Alonso guadagna ancora secondi e alla terza sosta non ha problemi a rientrare in pista davanti a tutti, con le Red Bull costrette a inseguire. Male, invece, Jenson Button obbligato al ritiro a causa di un errore dei meccanici che non sono riusciti ad avvitare l'anteriore destra al pilota che appena ripartito ha dovuto parcheggiare la monoposto. Per quanto riguarda, invece, l'altro ferrarista Massa conserva la quinta posizione dietro la McLaren di Lewis Hamilton. I due, nel finale, si rendono protagonisti di un duello all'ultimo sangue: la spunta l'inglese per pochi millesimi. Sul podio insieme ad Alonso salgono, nell'ordine, Vettel e Webber.

L'accordo - In extremis, pochi minuti prima del Gp di Gran Brategna, i team hanno raggiunto un accordo all'unanimità sui diffusori soffiati. Si torna ala situazione pre-Silverstone, cioè con il divieto di cambiare le mappature dei motori tra qualifica e gara, ma le vetture possono utilizzare diffusori soffiati. L'accordo, aveva detto ieri la Fia, consentirà alla Federazione di dare l'ok a proseguire in questa situazione, da lei stessa definita illegale due settimane fa, fino a fine stagione.
1 Fernando Alonso Ferrari 1 Sebastian Vettel 204 punti
2 Sebastian Vettel Red Bull
2 Mark Webber
124 punti
3 Mark Webber
Red Bull
3 Fernando Alonso
112 punti
4 Lewis Hamilton McLaren 4 Lewis Hamilton
109 punti
5 Felipe Massa
Ferrari 5 Jenson Button
109 punti
6 Nico Rosberg
Mercedes 6 Felipe Massa 52 punti
7 Sergio Perez
Sauber 7 Nico Rosberg
40 punti
8 Nick Heidfeld
Renault
8 Nick Heidfeld
34 punti
9 Michael Schumacher
Mercedes
9 Vitaly Petrov
31 punti
10 Jaime Alguersuari
Toro Rosso
10 Michael Schumacher
28 punti

Tutti i siti Sky