Caricamento in corso...
31 luglio 2011

Alonso contento a metà: "Partenza falsa, bravo a recuperare"

print-icon
alo

Il podio del Gp d'Ungheria (Ansa)

L'asturiano della Ferrari è soddisfatto per la seconda parte di una gara in cui ha dovuto lottare contro il meteo e le strategie da adottare. Felicissimo Button: "Queste condizioni mi esaltano". Sorride Vettel: "Un passo avanti molto importante"

FOTO: Il Gp di Ungheria - Il Gp di Germania - Il Gp d'Europa - Il Gp di Gran Bretagna - L'album della stagione 2011

Il calendario della stagione

I VIDEO: Tutti i segreti della F1 nelle clip di Motorsport

"La sosta che arriverà adesso è positiva, potrò avere un po' di tempo per recuperare dalla festa che farò... Qui ho vinto la prima volta nel 2006, mi piacciono queste condizioni, ha funzionato ancora una volta, ottimo lavoro della squadra con le gomme dure al momento giusto". Jenson Button ha vinto il Gran Premio d'Ungheria, undicesimo appuntamento del Mondiale di Formula 1 in programma sul circuito dell'Hungaroring. Il pilota della McLaren-Mercedes, rilegge così la gara: "E' stato un weekend fantastico, ringrazio tutto il team: meccanici, tecnici, hanno lavorato tutti duramente per darmi la macchina bene. Tutti i giorni della sosta penseremo a Spa (il circuito belga dove ci sarà il prossimo Gran premio, ndr) ed al ritorno del Mondiale".

Sebastian Vettel ha, invece, allungato nella classifica mondiale ed è soddisfatto: "Ho lottato nella prima parte, ho avuto problemi sulla curva numero due, mi sono reso conto che dovevamo allargare la traiettoria. Stavo bene inizialmente poi è stato un degrado dei pneumatici ma è stato così per tutti". A fine gara il pilota della Red Bull ha spiegato in conferenza stampa: "E' stata una corsa divertente con le McLaren in avanti. Ho dovuto lasciare andar via Button, avevo più velocità, la macchina ha avuto problemi con i freni. Difficile sapere come andava a finire. Arrivare secondi è un passo avanti importante. Si poteva vincere ma non ci sono riuscito. Dobbiamo lavorare, le McLaren sono forti in tutte le condizioni e hanno fatto un passo in avanti.

Continuano i piccoli, ma costanti, miglioramenti della Ferrari: "Viste le condizioni era chiaro che la corsa sarebbe stata lunga e difficile e bisognava rimanere concentrati sia per l'alto numero di pit stop che per le condizioni atmosferiche che c'erano. La partenza non è andata come previsto". Sono state queste le prime parole di Fernando Alonso: "Nei primi 30 giri - ha detto - sono rimasto dietro le Mercedes e Webber ed è stata dura recuperare. Poi sono riuscito a spingere ed ero anche veloce. Ma non è stato semplice".

Tutti i siti Sky