Caricamento in corso...
13 ottobre 2011

Alonso spera nel Gp di Corea e apre le porte a Vettel

print-icon
alo

Alonso con Vettel in conferenza stampa in Sud Corea

Il pilota asturiano della Ferrari è ottimista in vista della gara che si correrà sul circuito asiatico. Un podio "dovrebbe essere possibile". Lo spagnolo non esclude l'arrivo di Sebastian Vettel a Maranello. Se sarà "lavoreremo insieme"

FOTO: Le foto del Gp d'Europa - Il contatto tra Hamilton e Button a Montreal - Le immagini dell'incidente di Perez a Montecarlo - L'album della stagione 2011

Un podio in Corea "dovrebbe  essere possibile" e se tutto andrà per il verso giusto, la Ferrari può "cercare di vincere". Fernando Alonso ha buone sensazioni a tre giorni dal Gp di Corea. Lo spagnolo è il primo ed unico vincitore della gara coreana e vorrebbe ripetersi. "Cercheremo di vincere almeno un'altra gara", esordisce in conferenza stampa parlando degli obiettivi nelle ultime quattro gare stagionali.

"Sappiamo che le Red Bull sono ancora le favorite e che le McLaren sono molto forti in questo momento della stagione, ma dovremo cercare di gustarci la nostra corsa. La mia posizione in campionato non è molto importante perchè non fa molta differenza arrivare secondo o terzo se non si può diventare campione", aggiunge l'asturiano, staccato di 8 punti dal secondo posto del britannico Jenson Button.

E su felipe Massa: "Sono molto felice assieme al mio compagno di squadra. Ci confrontiamo sul modo di guidare e su come affrontare un fine settimana di gara e da Felipe ho imparato in questi due anni". Fernando Alonso risponde così a chi chiede un commento  sulle voci che accostano Sebastian Vettel alla Ferrari. "Ho un contratto a lungo termine quindi non so chi sarà il mio  compagno di squadra. Non so se sarà Felipe o qualcun altro. Ma chiunque sarà lavoreremo insieme per aiutare la Ferrari a  vincere", conclude lo spagnolo.

Tutti i siti Sky