Caricamento in corso...
16 ottobre 2011

Red Bull, Vettel 10 e lode: "Tutto perfetto, grazie Renault"

print-icon
vet

Sebastian Vettel si gode il successo e le congratulazioni del compagno di scuderia Webber

Il tedesco trionfa nel Gp della Corea del Sud e aggiunge un'altra perla al suo strepitoso 2011. Campione del mondo già da una settimana, domina sul tracciato di Yeongam. Decimo successo stagionale: un'altra doppietta iridata, dopo quella del 2010. LE FOTO

FOTO: L'album della stagione 2011 - Bis iridato da record, Vettel è l'imperatore del Giappone

Sebastian Vettel vince anche in Corea e colleziona il decimo successo della stagione. "E' bello vedere che tutta la squadra continua a spingere - afferma il tedesco - Dopo un inizio difficile ieri sono andato bene e oggi la macchina è stata perfetta. Dopo l'ingresso della safety-car Lewis si è avvicinato, ho lottato un po' con i pneumatici ma poi la monoposto si è normalizzata, sono riuscito a prendere vantaggio e adesso sono contentissimo per il titolo costruttori. Devo ringraziare anche la Renault perché il motore funziona molto bene, lo scorso anno qui avevamo avuto problemi mentre quest'anno tutto è andato per il meglio".

Hamilton: "Bella lotta con Webber" - Lewis Hamilton è l'unico a lottare e a combattere il dominio della Red Bull. Il britannico intraprende una gran battaglia con Webber e porta a casa un meritato secondo posto. "E' andata bene - afferma il pilota della Mclaren - Mark ha guidato molto bene, Sebastian è stato molto veloce e per me era impossibile riprenderlo. Nel corso della gara abbiamo lottato con un po' di sottosterzo ma è stato un buon week-end e sono felice di questo risultato".

Alonso: "Speriamo di fare meglio in India"
- L'asturiano della Ferrari è dovuto accontentare del quinto posto nonostante un ottimo finale di gara. "Le due Red Bull e le due Mclaren sono un pochino avanti - afferma lo spagnolo - in qualifica il divario è maggiore ma in gara finiamo in gruppo. Il solito miglioramento tra sabato e domenica. Sono stato in testa per alcuni tratti? Non me ne sono neanche accorto. Ci sono 4 gare per provare novità, rischiare un po' di più con le strategie. Oggi ci sono state varie battaglie, momenti interessanti, gara divertente, speriamo di far meglio in India".

Massa: "Ho perso tempo nei due pit-stop" - Sesto posto finale di Felipe Massa e l'impressione è che il brasiliano potesse fare qualcosa in più. "All'inizio eravamo in fila - afferma il brasiliano - poi con le gomme più dure siamo riusciti a prendere un buon passo, ho perso tempo nel primo pit stop perché passavano macchine e ho dovuto aspettare, nella seconda ho perso tempo dietro due vetture che erano lente e questi piccoli problemi mi hanno fatto perdere una posizione. Siamo riusciti ad arrivare al passo degli altri e questo è positivo, però c'è stato comunque un gap e non è stato facile".

F1, sempre Vettel: alla Red Bull anche il titolo costruttori

Tutti i siti Sky