Caricamento in corso...
19 ottobre 2011

Domenicali: "Settimane decisive per il futuro della F1"

print-icon
ste

A stagione quasi conclusa, Stefano Domenicali pensa già al futuro (Getty)

Il team principal della Ferrari ha voluto dire la sua sulla crisi che ha colpito la Fota, l'associazione dei team: "Bisogna capire come vogliamo andare avanti senza dare adito a sospetti e polemiche che sono sempre presenti in un ambiente come il nostro"

FOTO: L'album della stagione 2011 - Bis iridato da record, Vettel è l'imperatore del Giappone

Sono settimane importanti per il futuro della Fota, l'associazione dei team di F1. Dopo l'incontro di domenica scorsa, svoltosi nell'hospitality della Ferrari al circuito di Yeongam, i team principal delle undici squadre che fanno parte dell'associazione si ritroveranno ad Abu Dhabi dove il 13 novembre si svolgerà il penultimo Gran Premio della stagione.

Lì si capirà se sarà possibile trovare un accordo duraturo su alcuni temi fondamentali come il Resource Restriction Agreement, l'accordo siglato tra le squadre per contere i costi entro parametri predefiniti, ma anche sulle prospettive future del circus. "La Fota ha svolto un ruolo straordinario in questi anni: i risultati che sono stati raggiunti hanno permesso a questo sport di affrontare la crisi mondiale in maniera efficace", ha affermato Stefano Domenicali, team principal della Ferrari, sul sito ufficiale del team di Maranello.

"L'impulso dato dalla presidenza Montezemolo è stato portato avanti con impegno e dedizione da Martin Whitmarsh, che sta facendo un ottimo lavoro. E' chiaro che, a questo punto, però bisogna capire come vogliamo andare avanti senza dare adito a sospetti e polemiche che sono sempre presenti in un ambiente così competitivo come la Formula 1", ha concluso Domenicali.

F1, sempre Vettel: alla Red Bull anche il titolo costruttori

Tutti i siti Sky