Caricamento in corso...
29 ottobre 2011

Gp d'India, Vettel in pole. Alonso quarto, paura per Massa

print-icon
seb

Sempre Vettel: sua la pole nel Gp d'India (Getty)

Sul circuito di Greater Nodia, il tedesco partirà davanti a tutti: è la 13a volta quest'anno. Secondo tempo per Hamilton, che però perde tre posizioni per un errore nelle prove libere. Incidente senza conseguenze per il brasiliano della Ferrari

FOTO: Ecco il Gp d'India, tra modelle attiviste e risciò in pista - Trulli, sgambata in bici sul tracciato di Nuova Dehli - L'album della stagione 2011 -

I VIDEO : Tutti i segreti della F1 nelle clip di Motorsport

Guarda anche: Anche la F1 in India pensa a Simoncelli: "Siamo sotto choc" - Vai allo speciale sul dramma di Simoncelli

Sebastian Vettel ha conquistato la pole position nel Gp d'India. Il pilota tedesco della Red Bull, già campione del mondo, ha dominato la terza manche delle qualifiche con il tempo di 1'24"178. Per il tedesco si tratta della tredicesima pole della stagione, ad un passo dal record del britannico Nigel Mansell del 1992 di quattordici pole in un anno. Per la Red Bull, invece, è già record: il team con le ali, infatti, archivia la 16esima pole del 2011: nessuna squadra, nella storia del circus, ha fatto altrettanto.

L'inglese Lewis Hamilton, al volante della McLaren-Mercedes, ha ottenuto il secondo crono (1'24"474) ma perderà tre posizioni in griglia per un'irregolarità commessa nelle prove libere di ieri. L'australiano Mark Webber, al volante dell'altra Red Bull, con il terzo tempo (1'24"508) si garantisce un posto in prima fila che sarà monopolizzata dal team con le ali. Fernando Alonso (1'24"519) ha chiuso con la quarta prestazione al volante della Ferrari, davanti alla McLaren-Mercedes dell'inglese Jenson Button (1'24"950) e alla rossa del brasiliano Felipe Massa (1'25"122), che nel finale della sessione ha danneggiato la sospensione anteriore destra della sua monoposto salendo su un cordolo: il brasiliano è uscito di pista ma la sabbia fortunatamente ha limitato l'impatto contro le barriere di protezione.

Concerto rock cancellato -
La polizia indiana ha arrestato quattro organizzatori indiani del concerto della rock band americana Metallica previsto ieri sera nell'ambito degli spettacoli di contorno del Gran Premio d'India. Lo show è stato cancellato all'ultima ora per un problema legato alla sicurezza che ha sollevato la rabbia dei 25 mila beniamini del gruppo di heavy rock già presenti in un'arena della città satellite di Gurgaon. Diverso materiale è stato vandalizzato dalla folla infericita. Come riportano i media indiani, i quattro, tra cui il manager della società di eventi promozionali Dna Networks, sono accusati di "truffa" per aver ingannato il pubblico. In un comunicato sul sito internet, i Metallica dicono che "appena dopo l'arrivo a New Delhi ci hanno comunicato che c'era un grosso problema per la sicurezza del pubblico". Gli organizzatori hanno quindi annunciato che il concerto slittava a stasera "ma era ormai troppo tardi per ottenere i permessi". Tra le star invitate per la gara di Formula Uno c'è anche la cantante pop Lady Gaga arrivata ieri nella capitale e subito salita alla ribalta delle cronache per una pettinatura con i colori della bandiera indiana.

Chi vincerà il primo Gp d'India? Commenta la notizia nel forum

Tutti i siti Sky