Caricamento in corso...
19 dicembre 2011

Alonso, il segreto è l'aerodinamica: supereremo la Red Bull

print-icon
spo

Fernando Alonso, 30 anni, è un pilota della Ferrari dal 2010 (Foto Getty)

Il pilota della Ferrari guarda al Mondiale 2012 ed è convinto che la Casa di Maranello abbia maggiori margini di miglioramento rispetto ai campioni in carica: "Sono forti e cresceranno. Ma noi ci saremo"

VIDEO - Tutti i segreti della F1 nelle clip di Motorsport

"C'è ottimismo, una dose eccessiva di ottimismo in tutti gli inverni della Ferrari. Così come in tutti i pre-campionato del Real Madrid. E' il miglior team in Formula 1 e si ha sempre l'obbligo di essere campione del mondo", ha detto Fernando Alonso nella conferenza stampa per il Premio Internazionale dello Sport de la Comunidad de Madrid, il riconoscimento agli sportivi spagnoli che si mettono maggiormente in risalto in campo internazionale.

Il campione di Oviedo ha ammesso che al suo arrivo a Maranello c'era una "sensazione di imbattibilità. Bisogna convivere con essa, siamo ottimisti, super competitivi, però sappiamo che gli avversari saranno molto forti e chi vincerà il prossimo Mondiale lo farà per uno o due decimi, non ci saranno differenze enormi" ha affermato Alonso che ha quindi negato che l'ambiente è diventato più ottimista sul cambiamento delle regole e crede che sia per il "cambiamento di mentalità in Ferrari".

Alondo è convinto che le sue prestazioni miglioreranno. "La Red Bull è stata molto, molto forte, e può essere migliorata. E così sarà, ma non hanno molto spazio per crescere come noi, che siamo in grado di migliorare notevolmente l'aerodinamica. Abbiamo anche una filosofia diverse per adattarci alle gomme Pirelli e altri fattori", ha aggiunto.

Guarda anche:
Natale in casa Ferrari: festa per Montezemolo sotto l'albero

Commenta le parole di Alonso nel Forum della F1

Tutti i siti Sky