Caricamento in corso...
09 aprile 2012

F1, Bahrain ancora in dubbio. Team pronti per un "piano B"

print-icon
bah

Il Gp del Bahrain è, per il secondo anno consecutivo, ad alto rischio annullamento (Getty)

Nel timore che la sicurezza si possa deteriorare nonostante le assicurazioni delle autorità di Manama, meccanici e ingegneri hanno ricevuto due tipi di biglietti di ritorno dal Gran Premio di domenica in Cina: uno per l'emirato, l'altro per l'Europa

SCHEDE: tutti i piloti della stagione - tutti i circuiti km per km

I VIDEO : Tutti i segreti della F1 nelle clip di Motorsport

Il Gran Premio del Bahrain resta in dubbio e le squadre di Formula Uno hanno pronto un ''piano B''. Nel timore che la sicurezza nell'emirato si possa deteriorare e nonostante le assicurazioni delle autorità di Manama, centinaia di ingegneri, meccanici e personale di supporto hanno ricevuto due tipi di biglietti di ritorno dal Gran Premio di sabato in Cina: uno per l'emirato, l'altro per l'Europa e casa.

L'ultima indiscrezione sull'incerto futuro della gara del 22 aprile arriva oggi dal londinese Times: ancora ieri d'altra parte a Londra membri del parlamento britannico hanno ribadito la richiesta che il Gran Premio sia cancellato per il secondo anno consecutivo. Mentre crescono le preoccupazioni sugli abusi dei diritti umani e il destino di un manifestante che sta facendo lo sciopero della fame, parlamentari britannici conservatori e laburisti si chiedono da giorni "cosa sia cambiato negli ultimi 18 mesi per indurre Bernie Ecclestone a dar luce verde alla gara".

Tutti i siti Sky