Caricamento in corso...
12 maggio 2012

Gp Spagna, Alonso: "Un sogno, ora sfruttiamo la partenza"

print-icon
fer

Fernando Alonso partirà dalla terza posizione in griglia (Getty)

Lo spagnolo della Ferrari scatterà dalla seconda posizione in griglia: "Una prestazione che era difficile anche da immaginare, ma i punti si fanno in gara". Massa: "Tutta colpa del traffico"

"Un sogno che era difficile anche da immaginare: ma la gara non è oggi e i punti si fanno domani". Fernando Alonso mixa come sempre l'ottimismo con la prudenza dopo il terzo posto (diventato secondo grazie alla squalifica di Hamilton) nelle qualifiche del Gp di Spagna, che lo farà partire per la prima volta in questa stagione addirittura dalla seconda fila. Certo è che lo spagnolo si dice "molto contento" per il risultato ottenuto sulla pista di casa.

"E' un week end speciale e con motivazioni extra per me. Il terzo (secondo ndr) posto in qualifica è una nota decisamente molto positiva anche in chiave campionato - dice il ferrarista - ed è in linea con i progressi fatti dal team. Adesso dobbiamo capitalizzare la buona posizione in partenza, sono felice di poterlo fare per la prima volta in questa stagione. Servirà una partenza molto aggressiva, e poi ci sono tutte le altre variabili, dal degrado delle gomme ai pit stop. Dovremo essere bravi a mantenere la posizione perché dietro ci sono macchine molto veloci e competitive". Le due Lotus e più arretrate la Red Bull di Vettel, e la McLaren di Jenson Button.

Tutta colpa del traffico. Felipe Massa prova a giustificare l'ennesimo flop nelle qualifiche. Il pilota brasiliano della Ferrari scatterà indietro (16°) nel Gp di Spagna in programma domani. "'In una qualifica così serrata è fondamentale riuscire a giocarsi tutte le proprie carte in un giro  pulito e io non ho avuto questa possibilità. Nel mio secondo tentativo in Q2 avrò incontrato almeno sette od otto vetture che stavano preparando gli pneumatici per il loro giro cronometrato e il tempo perduto mi è costato sicuramente caro", dice il verdeoro dal sito del Cavallino. "E' un vero peccato partire diciassettesimo in una gara in cui  la nostra vettura ha dimostrato di aver fatto un passo avanti in  termini di prestazione, come si è visto dal risultato ottenuto da  Fernando".

Tutti i siti Sky