Caricamento in corso...
12 maggio 2012

Gp Spagna, Hamilton squalificato: pole a Maldonado

print-icon
ham

Lewis Hamilton aveva conquistato la pole position nel Gp di Spagna con il tempo di 1'21"707, ma la giuria l'ha poi retrocesso in ultima fila

Il pilota inglese della McLaren è stato retrocesso in ultima fila dai giudici, che hanno ritenuto insufficiente la presenza di carburante nel serbatorio della sua monoposto. In prima fila il venezuelano e Alonso

Lewis Hamilton ha perso la pole conquistata al Gp di Spagna. Il britannico della McLaren è stato retrocesso in ultima posizione per decisione dei commissari Fia che hanno giudicato non a norma la quantità di carburante presente nella monoposto al termine delle qualifiche. Il pilota britannico è stato retrocesso in ultima fila. Hamilton è stato sanzionato perchè, al termine delle qualifiche, si è fermato in pista con la sua monoposto e non è rientrato nella pit-lane.

Il provvedimento proietta la Williams del venezuelano Pastor Maldonado in pole position e fa salire la Ferrari dello spagnolo Fernando Alonso dalla terza alla seconda posizione.

Già dopo la fine delle prove si era diffusa la vioce di una possibile squalifica: l'inglese, infatti, si è fermato in pista dopo le qualifiche e non ha fatto ritorno nella pit-lane come prevede il regolamento. Hamilton si è fermato su ordine della sua scuderia: le norme prevedono che le monoposto rientrino nel parco chiuso con almeno un litro di carburante. Secondo Martin Whitmarsh, team principal della McLaren, alla fine delle qualifiche nel serbatoio erano presenti 1,3 litri di carburante e i commissari hanno potuto prelevare un campione per i controlli di rito. "La monoposto si è fermata per un problema tecnico che non ha comunque compromesso la prestazione. Lo stop è legato a motivi di forza maggiore, ma non sta a me decidere", aveva spiegato Whitmarsh prima della decisione dei giudici.




Tutti i siti Sky