Caricamento in corso...
01 settembre 2012

Gp Belgio: pole Button, Alonso quinto. Vettel decimo

print-icon
jen

Jenson Button torna in pole dopo tre anni dall'ultima volta (Getty Images)

A Spa-Francorchamps il pilota della McLaren precede i sorprendenti Kobayashi (Sauber) e Maldonado (Williams), poi retrocesso in griglia. Alonso scatta dalla terza fila. Indietro Massa, 14°. Webber e Rosberg retrocessi per la sostituzione del cambio

Jenson Button ha conquistato la pole position nel Gp del Belgio. Il britannico, al volante della McLaren, ha chiuso la terza e decisiva manche delle qualifiche con il miglior  crono di 1'47"573. In prima fila a sorpresa anche il giapponese Kamui Kobayashi (1'47"871) al volante della Sauber. Per Button è la prima pole dal Gran Premio di Montecarlo 2009, l'ottava in carriera. Kobayashi conquista per la prima volta la prima fila.

Fernando Alonso, sesto con la Ferrari, è stato "promosso" in quinta posizione per la retrocessione di tre posti in griglia di Pastor Maldonado, che era stato terzo provvisorio.
Lo spagnolo della Ferrari finisce quindi dietro l'altra Sauber, quella di Sergio Perez, quarto. Settimo tempo per Mark Webber, che però partirà 12esimo per la sostituzione del cambio, ottavo Lewis Hamilton davanti a Grosjean e Di Resta. Male Sebastian Vettel, che resta fuori dal Q3 per appena 12 centesimi e partirà decimo. Michael Schumacher, 11esimo, inizierà dalla sesta fila il Gran Premio numero 300 in carriera.

Felipe Massa, anche lui escluso dalla lotta per la pole, è solo 14esimo. Giornata no per la Mercedes visto che nel Q1 era stato eliminato Nico Rosberg, che non era riuscito a far meglio del 18esimo tempo. Per il tedesco una beffa nella beffa visto che sarà retrocesso di cinque posizioni sulla griglia di partenza dopo la sostituzione del cambio.

Alonso soddisfatto
- Fernando Alonso è abbastanza soddisfatto del sesto posto in griglia nel GP del Belgio, anche perché questa volta alle sue spalle ci sono i più diretti inseguitori. "Ho fatto qualche calcolo e la media in qualifica è di 6,3, poi, però, in gara miglioriamo, quindi il sesto posto in griglia non e' una sorpresa, ma questa volta la buona notizia è che Vettel, Hamilton che solitamente sono in pole, questa volta sono tutti dietro a parte Kimi (Raikkonen), quindi è un sesto posto ma meglio delle altre volte" afferma il leader del mondiale piloti.

Poi, sulle aspettative per la gara di domani, aggiunge: "Qui sorpassare non è difficile se
hai velocità ed un buon passo per farlo, quindi speriamo in buon ritmo in gara - dice -. Partendo sesto il nostro obiettivo è il podio anche se non sarà facile farlo.

La gioia dopo tre anni
- Era da parecchio che non conquistavo la pole position, se non sbaglio non succedeva dal Gp di Monaco del 2009. È importante ottenere un simile risultato subito dopo il break estivo". Jenson Button si gode la pole position nel Gp del Belgio. Sul tracciato di Spa-Francorchamps, il pilota inglese della McLaren-Mercedes ha ottenuto il miglior tempo nelle qualifiche e domani scatterà davanti alla Sauber di Kamui Kobayashi. Il giapponese, con il secondo posto in griglia, ha centrato il miglior risultato della carriera. "Le qualifiche sono state stupende", esulta il nipponico. "Stamattina abbiamo modificato l'assetto e la monoposto è decisamente cresciuta. Ci siamo trovati benissimo, grazie anche al miglioramento delle condizioni meteo. E' importante ottenere un risultato positivo e dare il massimo in ciascuna delle 9 gare che mancano", aggiunge. La terza piazza è occupata dalla Williams del venezuelano  Pastor Maldonado. "Siamo stati costanti in qualifica nel corso della stagione, abbiamo lavorato molto sul rendimento della monoposto in frenata. Abbiamo cercato di risolvere i problemi che avevamo e ora  siamo competitivi", spiega il sudamericano. "Siamo intervenuti  sull'assetto, sapevamo cosa fare e ora raccogliamo i frutti. Il team è molto unito, ha reagito bene dopo qualche risultato altalenante".



Tutti i siti Sky