Caricamento in corso...
05 settembre 2012

Domenicali: "Alonso sta bene. A Monza volteremo pagina"

print-icon

Il team principal della Ferrari guarda con fiducia al Gran Premio d'Italia: "Fernando è in forma, concentrato e motivato. Vogliamo subito reagire, metterci alla prova. Pronostici? Sarebbe importante già tornare a punti e poi ci prendiamo quello che viene"

Delusione, Sollievo, consapevolezza: sono state queste le tre parole con cui il team principal della Ferrari Stefano Domenicali ha definito il Gp del Belgio di domenica scorsa sulla pista di Spa. "Sono la sintesi di quello che abbiamo vissuto - spiega in una intervista al sito di Maranello - la delusione dal punto di vista sportivo per non aver portato a casa un risultato che potevamo ottenere, senza l'incidente staremmo a commentare un maggiore divario dai nostri avversari; sollievo soprattutto per Fernando e quindi la consapevolezza di sapere che dobbiamo voltar pagina subito per guardare al campionato".

"Il nostro futuro - spiega Domenicali - dipende dalla capacità di essere competitivi, mettere in pista una macchina sempre migliore, perché sappiamo che la nostra non lo è ancora e questo deve essere l'obiettivo di chi lavora a Maranello. Quest'anno siamo in gioco e dobbiamo giocarcela fino alla fine".

Domenicali commenta anche la prova di Felipe Massa, alla fine quinto: "Sono molto contento perché abbiamo bisogno di un Felipe combattivo che porti dei punti a lui e alla squadra e averlo visto reagire dopo una giornata negativa come quella di sabato mi fa sperare per la prossima gara e per il futuro di questo campionato".

Alonso ha tirato un sospiro di sollievo dopo essersi visto passare dalla testa una monoposto in seguito alla carambola di domenica: "L'ho visto bene, non ha nessun tipo di problema. E' in forma, concentrato e motivato. Dobbiamo girar pagina e concentrarci su domenica. Un bene tornare subito in pista? Il fatto di non aspettare una settimana è importante, vogliamo subito reagire. Pronostici? No, per noi sarebbe importante tornare a punti e poi ci prendiamo tutto quanto viene di positivo".

Monza per la Ferrari rappresenta sempre una gara speciale: "I tifosi possono dare uno-due cavalli in piu? Credo anche di più, i piloti sentono i tifosi in macchina, li vedono con le bandiere, con il rosso intorno ale curve e ai rettilinei; è una bella atmosfera, sta a noi farli felici".

Tutti i siti Sky