Caricamento in corso...
07 settembre 2012

Gp Monza, due frecce d'argento davanti a tutti. Alonso 3°

print-icon
mcl

La McLaren di Hamilton nelle prove libere a Monza

Hamilton e Button in testa dopo le seconde prove libere, dietro di loro Alonso e Massa. Schumacher aveva fatto segnare il miglior tempo nella prima sessione davanti a Button e Rosberg

Un problema al cambio ha costretto Fernando Alonso a chiudere in anticipo la seconda sessione di prove libere del Gp d'Italia. Lo ha detto Luca Colajanni, portavoce della  Ferrari: "Non sappiamo di preciso cosa sia successo, dobbiamo ancora smontare tutto", ha detto. Davanti a tutti le McLaren Mercedes di Hamilton e Button, terzo lo spagnolo della Ferrari e quarto il compagno di squadra Felipe Massa. Decimo tempo per Michael Schumacher, il più veloce nella prima sessione di libere davanti a Button e Rosberg.

Lewis Hamilton ha preceduto in 1'25"290 il compagno di scuderia e connazionale Jenson Button (1'25"328). In grave ritardo le Red Bull con Mark Webber undicesimo (1'26"104) e Sebastian Vettel tredicesimo (1'26"394). Quinto tempo per la Mercedes di Nico Rosberg (1'25"446), che ha preceduto la Lotus di Kimi Raikkonen (1'25"504).

Alonso è molto ottimista. "Abbiamo rotto un po' di pezzi - scherza Alonso in conferenza stampa - ma è sicuramente stato un venerdì positivo. Erano pezzi non molto importanti, stavamo provando delle cose un po' sperimentali e ci stava che potesse succedere. Ma adesso siamo già concentrati su sabato, un po' più di performance ci serve ancora perché le McLaren sono state molto veloci. Adesso faremo qualche cambiamento, ma non si tratta di passare dal bianco al nero". E' un Alonso quindi ottimista, tanto più se lo costringono a ripensare all'inizio di stagione. "Certo che abbiamo migliorato - risponde a chi gli parla di alti e bassi in stagione - a Jerez, quando abbiamo messo la macchina in pista il nostro stato d'animo era molto basso, ora siamo qui, è venerdì e siamo terzi e quarti, certo che il recupero della Ferrari è stato incredibile. Non ricordo un recupero così da molto tempo, per nessuna squadra e penso che anche da fuori sia del tutto evidente. Adesso manca un altro step, abbiamo il Mondiale vicino, ma ci sono tante macchine in lotta e in questa situazione se rimani un po' indietro non è che arrivi quinto come l'anno scorso ma ti ritrovi al dodicesimo posto e noi questo non possiamo permettercelo".


Problema al motore per Fernando. Il pilota spagnolo della Ferrari, che ha ottenuto il quarto tempo (1'25"800) nei collaudi mattutini, ha dovuto chiudere in anticipo la sessione.  L'asturiano, come chiarisce il team dal proprio sito, ha dovuto parcheggiare la sua F2012 alla chicane a causa di un problema al motore.

Debutto cinese
. La sessione è stata caratterizzata dal debutto di Qing Hua Ma. Il primo pilota cinese a partecipare alle prove di un Gp ha ottenuto il 24° e ultimo  tempo (1'31"239) al volante della Hrt.

Ancora in F1 tra 10 anni
. "Sarò ancora in Formula 1 fra dieci anni? Probabilmente sì o almeno lo spero. Avrò 37 anni e sarò alla fine della mia carriera, ma chi può dirlo. Io amo correre, alcuni hanno lasciato per poi pentirsene". Così Lewis Hamilton sul suo futuro in un'intervista a Sky Sport 24. "Come Schumacher? Esatto. Alla fine il paddock diventa una famiglia, una seconda famiglia, alcuni hanno i propri giri. Tra vent'anni? Tra vent'anni sarò grande, spero di divertirmi ancora e di fare tutti gli sport che sto praticando adesso. Spero di avere una grande famiglia, ma avrò sempre lo stesso spirito competitivo anche quando avrò 60 o 70 anni". Hamilton parla di Alex Zanardi che ha vinto l'oro alla Paralimpiade: "E' incredibile, una persona fenomenale. E' un'ispirazione continua per tutti, una delle persone migliori che abbia mai conosciuto. Spero un giorno, nel futuro, di essere ricordato come lui, di essere come lui. E' un ragazzo speciale, umile, nonostante tutto quello che gli è successo è diventato una persona migliore. Ancora oggi è lì che combatte sempre".

Tutti i siti Sky