Caricamento in corso...
18 novembre 2012

Gp Usa, vince Hamilton. Il titolo si assegnerà in Brasile

print-icon

Nel penultimo gp della stagione, il leader della classifica Vettel sorpassato al 42° giro dall'inglese della McLaren. La Ferrari di Alonso, ora a 13 punti, chiude terza e si giocherà tutto ad Interlagos. Massa quarto, titolo costruttori alla Red Bull

Ad Austin, Texas, è andato in scena il penultimo Gp della stagione di Formula 1. Ha vinto l'inglese Lewis Hamilton. Il pilota della McLaren è stato autore di una grande gara: ha tallonato Vettel, leader della classifica, per 41 giri e messo la freccia nel 42°. Ora Vettel e la Red Bull ( che ha conquistato il terzo titolo costruttori) ha un vantaggio di 13 punti su Alonso e la Ferrari. Si deciderà tutto domenica prossima ad Interlagos, Brasile. A Vettel basterà il quarto posto per confermarsi campione del mondo. E quarto posto, nella gara corsa negli Usa, è stato centrato dall'altro ferrarista Felipe Massa.

ORDINE D'ARRIVO GP USA:

1. Lewis HAMILTON - McLaren
2. Sebastian VETTEL - Red Bull
3. Fernando ALONSO - Ferrari
4. Felipe MASSA - Ferrari
5. Jenson BUTTON - McLaren
6. Kimi RAIKKONEN - Lotus
7. Romain GROSEJAN - Lotus
8. Nico HULKENBERG - Force India
9. Pastor MALDONADO - Williams
10. Bruno SENNA - Williams

LA CLASSIFICA GENERALE

1. Sebastian VETTEL - 273 punti
2. Fernando ALONSO - 260
3. Kimi RAIKKONEN - 206
4. Lewis Hamilton - 190
5. Mark WEBBER - 167
6. Jenson BUTTON - 163
7. Felipe MASSA - 107
8. Romain GROSJEAN - 96

LA CRONACA DEL GP


56° giro -
Hamilton in volata e con sei decimi di vantaggio vince il Gp degli Usa. L'assegnazione del titolo rimandata all'ultima prova della stagione ad Interlagos. Vettel o Alonso, chi vincerà?

55° giro:
giro più veloce per Massa.

54° giro -
Hamilton viaggia con una certa tranquillità: Vettel non è in grado di usare il Drs, ed è a 1"7.

53° giro -
Hamilton sicuro al comando, Vettel a 1"3, Alonso a 35"5

52° giro -
Il secondo posto non basta a Vettel per confermarsi campione del mondo della F1. La Red Bull, però, ha in tasca anche il titolo costruttori.

51° giro -
Miglior giro della gara per Vettel (Red Bull): 1'40"239.

50° giro -
Alonso (Ferrari) è a 33'' da Hamilton (McLaren).

49° giro -
Vettel (Red Bull) guadagna 4 decimi e accorcia le distanze da Hamilton (McLaren).

46° giro -
Vicinissimi Button (McLaren) e Raikkonen (Lotus), in pratica un ruota a ruota. L'inglese passa il finlandese.

42° giro -
Dopo un lungo attacco, Hamilton (McLaren) riesce a portarsi davanti a Vettel (Red Bull). Alonso sempre terzo.

41° giro -
Nuovo tentativo di sorpoasso di Hamilton (McLaren). Vettel (Red Bull) resiste ancora. Entrambi utilizzano il kers.

39° giro -
Sul rettilineo Hamilton (McLaren) non riesce ancora a passare Vettel (Red Bull). Il  tedesco ha subito solo sei sorpassi in questa stagione. Il ritardo di Alonso va oltre i 30".

37° giro -
Prosegue il duello tra Vettel (Red Bull) ed Hamilton (McLaren). Alonso (Ferrari) è terzo, Raikkonen (Lotus) quarto, Massa (Ferrari) quinto.

35° giro -
Continua la grande pressione di Hamilton (McLaren) su Vettel (Red Bull). Il vantaggio dell'inglese è quello di non avere nulla da perdere, mentre il tedesco non può sbagliare: si gioca il Mondiale. Pit stop anche per Button (McLaren).

33° giro -
I doppiaggi creano qualche difficoltà nel duello di testa.

31° giro -
Pit stp Ricciardo (Toro Rosso), all'appello manca Button (McLaren).

29° giro
- Vettel allunga su Hamilton: 2"5.

27° giro - Pit stop per Massa (Ferrari). Il brasiliano torna in pista alle spalle del compagno di squadra Alonso.

26° giro - Sta per cominciare la seconda metà della gara: Vettel in testa, poi Hamilton. Alonso quarto.

25° giro - Il pit stop per Raikkonen (Lotus) arriva in questo giro. Il finlandese riparte alle spalle di Alonso.

24° giro: Hamilton (McLaren) in lotta con Raikkonen per il secondo posto; il finlandese deve però ancora effettuare la sua prima sosta.

23° giro - Button (McLaren), partito con gomme dure, passa Alonso (Ferrari) ed è 5°, ma deve ancora effettuare il suo pit stop.

22° giro
- Arriva il pit stop anche per Vettel, che rientra conservando il primo posto.

21° giro - pit stop per Hamilton e Alonso. Il pilota della Ferrari, però, perde tempo nel fissaggio dello pneumatico posteriore destro.

20° giro - Rischio Alonso (Ferrari), con un breve fuori pista; 3"7 è il distacco tra Vettel (Red Bull) ed Hamilton (McLaren).

18° giro
: Alonso (Ferrari) a 13"8 da Vettel (Red Bull). Il tedesco è sempre in testa alla corsa e allunga di qualche decimo su Hamilton (McLaren) 1"8. I tre non sono mai saliti insieme sul podio.

17° giro
- Webber (Red Bull) si ritira e Alonso passa al terzo posto. Per l'australiano erano stati annunciati via radio problemi all'alternatore.

16° giro - Massa passa Hulkenberg: è sesto. Si ritira Vergne (Toro Rosso), spuntano le bandiere gialle in pista.

15° giro - Hamilton si avvicina  a Vettel.

14° giro - Hamilton a 1" da Vettel, Alonso a oltre 11" dal tedesco

13° giro - Ottima azione di Raikkonen (Lotus), che scatta al quinto posto. I 22" di ritardo dalla copia di testa la dice lunga su che tipo di gara stiano facendo Vettel ed Hamilton).

12° giro - Hamilton guadagna su Vettel nel primo settore. Il tedesco, però, fa registrare ancora il giro più veloce.

11° giro - Sempre duello Vettel-Hamilton. Massa (Ferrari) sorpapassa Di Resta (Force India) ed è settimo.

10° giro - Il vantaggio di Vettel si riduce a 1"5. Webber, terzo, guadagna qualche decimo sull'inglese.

9° giro - Vettel ha 1"7 su Hamilton, mentre Alonso (sempre quarto) è a 9" dal tedesco della Red Bull

8° giro - Hamilton porta riduce il ritardo da Vettel: 2''1.

7° giro - C'è il testacoda di Grosjean, mentre Massa supera Schumacher ed è ottavo.

6° giro - Ancora giro più veloce per il leader della classifica generale. Vettel ha un vantaggio di 2"7 su Hamilton. Nelle retrovie bel duello tra Massa e Schumacher.

5° giro - Hamilton è a 2"5 da Vettel; Alonso è a 6"7 dal tedesco.

4° -
Hamilton (McLaren) sorpassa Webber Red Bull).

3° giro - Continua il duello tra Hamilton (McLaren) e Webber Red Bull). L'inglese insiste. Insieme a Rosberg ha montato gomme a mescola dura.

2° giro - Vettel (Red Bull) fa registrare il giro più veloce. Alonso a 5"3, mentre Hamilton tiene il passo delle Red Bull e duella con Webber.

1° giro - Partiti! E' cominciato il Gp degli Usa. Vettel (Red Bull) mantiene il vantaggio dopo essere scattato in pole. Webber (Red Bull) lo insegue. Ottima partenza di Alonso (Ferrari) che è quarto.

La mossa - Le prova tutte la Ferrari per cercare di favorire una rimonta di Fernando Alonso che nel Gp degli Usa era accreditato dell'ottava posizione in griglia. Felipe Massa, che sarebbe dovuto scattare dal sesto posto, partirà invece undicesimo per aver sostituito il cambio. In questo modo lo spagnolo guadagna una posizione e partirà dal lato "pulito" del tracciato, lo stesso da cui scatterà Vettel che ieri ha conquistato la pole.

Tutti i siti Sky