Caricamento in corso...
18 novembre 2012

Domenicali: "Ci proveremo". Vettel: "Sono messo meglio"

print-icon
spo

La Ferrari non molla. "Dobbiamo recuperare energie per giocarci tutto in Brasile", ha detto il direttore della gestione sportiva Domenicali (Foto Getty)

Dopo il terzo posto di Alonso negli Usa , il direttore sportivo della Ferrari spera di poter ribaltare la classifica nell'ultima gara in Brasile: "Dobbiamo recuperare energie". Ma il leader del Mondiale resta ottimista grazie ai 13 punti di vantaggio

"Vedendo come era finita ieri avevamo un obiettivo e lo abbiamo centrato. Siamo contenti di come è andata oggi. I nostri piloti hanno fatto una buona gara e hanno gestito bene le gomme". Così il direttore della gestione sportiva della Ferrari,
Stefano Domenicali, alla Rai dopo il penultimo appuntamento del Mondiale di Formula Uno del 2012, disputato sul "Circuit of the Americas" di Austin, in Texas. "Adesso dobbiamo recuperare energie, stare calmi, lavorare ed aspettare. In Brasile - ha precisato Domenicali - vedremo come finirà".

Il vincitore - "Sono veramente felice. In tutto il week-end i tifosi statunitensi sono stati molto affettuosi e molto calorosi. Questo in Texas è veramente un bel circuito". Così, durante la premiazione, Lewis Hamilton, al termine del gp vinto con una prova straordinaria. "Oggi è una giornata veramente speciale. Da tanto tempo non vincevo una gara: sono molto contento per la mia corsa, per l'apporto del pubblico e per il grande lavoro del mio team", ha precisato Hamilton.

Il leader della classifica -  "Lewis è stato incredibile, è stato un bel ritorno qui per il mio centesimo Gp. Sono felice per aver vinto il Mondiale costruttori". Il leader del Mondiale con la Red Bull, Sebastian Vettel fa i complimenti a Hamilton per la vittoria negli States e allo stesso tempo ricorda di aver un consistente vantaggio in vista nel Mondiale piloti per l'ultima gara in Brasile: "Per il campionato sono messo meglio. Leiws ha avuto una unica possibilità e l'ha sfruttata".

Tutti i siti Sky