Caricamento in corso...
15 dicembre 2012

Montezemolo chiaro: "Voglio una Ferrari subito competitiva"

print-icon
mon

Applausi a Sebastian Vettel da Luca Cordero di Montezemolo, Presidente Ferrari: "Bisogna sempre fare i complimenti a chi vince perchè non lo si fa per caso, e perchè poi speriamo che l'anno prossimo siano altri a farli a noi" (Foto Getty)

Nessun dubbio a Maranello sugli obiettivi della prossima stagione , come conferma direttamente il Presidente: "Soddisfatto per l'affidabilità dimostrata quest'anno, ma nel 2013 dovremo essere vincenti fin dai primi Gran Premi"

L'affidabilità c'era, ma non è bastata. E non si può perdere altro tempo, perchè nel 2013 bisogna subito farsi trovare pronti. Lo chiede il Presidente della Ferrari Luca Cordero di Montezemolo, nel corso del tradizionale pranzo di Natale della Scuderia.

LA ROSSA E' CRESCIUTA
- "Voglio farvi i complimenti per quello che avete fatto, a cominciare dall'affidabilità dimostrata dalla macchina", ha spiegato ai presenti Montezemolo, "dobbiamo essere contenti dei miglioramenti che abbiamo fatto sotto il profilo delle strategie, nei pit-stop e nella preparazione delle corse".

NEL 2013 SERVE LA PERFEZIONE - I progressi dimostrati, però, non bastano: "Dobbiamo riflettere bene sui motivi per cui non abbiamo avuto una vettura più veloce delle altre e darci delle risposte, perchè nel 2013 l'obiettivo non soltanto mio ma di tutti voi sarà quello di avere subito una monoposto in grado di vincere. Dobbiamo tutti fare qualcosa in più per riuscirci".

AVANTI CON MASSA E ALONSO -
Tono ironico per commentare la stagione del brasiliano: "Non so dove fosse andato nella prima parte dell'anno, ma sono felicissimo che sia tornato, sia perchè ci ha permesso di finire davanti a squadre importanti nella classifica Costruttori, sia in vista dell'anno prossimo". Solo elogi, invece, per lo spagnolo: "Fernando ha fatto una stagione straordinaria, sono sicuro che, se fossimo arrivati alle ultime gare con qualche punto in più, grazie alle sue capacità e a quella della squadra avrebbe saputo vincere: complimenti a Fernando, e grazie per quello che ha fatto per la Ferrari!".

LA PAROLA AI PILOTI -
"Per me è stato un anno molto difficile, soprattutto all'inizio, quando non riuscivamo a trovare la giusta direzione per lavorare con la vettura", ha spiegato Massa, "Mentre la seconda parte è stata diversa: sono stato più competitivo, e grazie alla forza che mi avete dato tutti voi, sono riuscito a tornare quello che ero sempre stato. Ora sono più motivato che mai". Dopo un'ovazione, ha preso la scena Alonso: "Quest'anno abbiamo ottenuto delle vittorie e abbiamo lottato per il Mondiale fino all'ultimo, per la seconda volta in tre anni, un risultato che in pochi possono dire di aver raggiunto. Grazie a tutti".

Tutti i siti Sky