Caricamento in corso...
31 gennaio 2013

McLaren 2013, al via la nuova era post Hamilton

print-icon

Con la presentazione della MP4-28, avvenuta a Woking , la scuderia inglese parte all'assalto di un Mondiale che manca dal 2008. Sarà la prima stagione senza il pilota di colore, passato alla Mercedes. Button: "Faremo la differenza"

Dopo la Lotus, anche la McLaren ha calato i suoi assi in vista del Mondiale di Formula 1 del 2013, che prenderà il via il prossimo 17 marzo in Australia. A Woking infatti la scuderia inglese ha svelato la nuova MP4-28, che cercherà di tornare in cima al mondo dopo cinque anni di assenza. Sarà una stagione particolare per le "frecce d'argento", che per la prima volta dal 2007 non vedranno al via Lewis Hamilton, passato alla Mercedes.
Toccherà dunque a Jenson Button e al messicano Sergio Perez (proveniente dalla Sauber) fare da terzo incomodo alla lotta mondiale che vede in prima fila Red Bull e Ferrari.

Parole e modifiche - "A occhio nudo la vettura sembra uguale a quello dello scorso anno, ma vi sono stati molti cambiamenti nel design". Così ha parlato Jenson Button, alla quarta stagione in McLaren, durante la presentazione della MP4-28. "I colori sono identici, ma sotto la pelle è completamente diversa da quella del 2012. I cambiamenti che sono stati apportati rispetto alla vettura dello scorso anno saranno sufficienti per fare la differenza". (GUARDA LE FOTO DELLA NUOVA MP4-28)
Una delle modifiche più evidenti è la sparizione del gradino sul muso della vettura, mentre è comparsa la sospensione anteriore pull-road, adottata dalla Ferrari nell'ultima stagione.

In pista - La McLaren, che nello scorso campionato ha chiuso al terzo posto nel mondiale costruttori, punta sulla continuità di rendimento. La vettura infatti aveva garantito nel 2012 ben sette successi, dimostrando anche una certa affidabilità durante le prove, con 8 pole position conquistate. Le "frecce d'argento" faranno il loro esordio in pista nei test di Jerez, in programma la prossima settimana.



Tutti i siti Sky