Caricamento in corso...
17 marzo 2013

Colpo a Melbourne, è tornato Raikkonen. Alonso secondo

print-icon
spo

Kimi Raikkonen (Lotus) ha vinto Gp d'Australia, prima prova del Mondiale di F1 (Foto Getty)

Corso all'Albert Park il primo Gp della stagione. Vittoria per la Lotus del campione del mondo 2007. Ferrari super: lo spagnolo sul podio, Massa quarto. Terzo Vettel su Red Bull, crollo della Force India nel finale

E' terminato il Gp d'Australia, primo appuntamento della stagione con il Mondiale di Formula 1. Dopo il rinvio della pole a questa mattina (clicca per la cronaca del sabato), all'Albert Park si è acceso il primo semaforo verde. Ha vinto Kimi Raikkonen su Lotus. Secondo Fernando Alonso su Ferrari, terzo Sebastian Vettel con la Red Bull. Di seguito la cronaca della giornata, mentre su Sky Sport F1 Hd, dopo la diretta, sarà possibile rivivere le emozioni della gara attraverso le repliche.

Ore 8.42, ordine d'arrivo e tempi:
1. Kimi Raikkonen (Fin) Lotus  1h30'03"225 (media 204,927 km/h)
2. Fernando Alonso (Spa) Ferrari +  0'12"451
3. Sebastian Vettel (Ger) Red Bull + 0'22"345
4. Felipe  Massa (Bra) Ferrari + 0'33"577
5. Lewis Hamilton (Ing) Mercedes +  0'45"561
6. Mark Webber (Aus) Red Bull + 0'46"800
7. Adrian Sutil  (Ger) Force India + 1'05"068
8. Paul Di Resta (Sco) Force India +  1'08"449
9. Jenson Button (Ing) McLaren Mercedes + 1'21"630
10.  Romain Grosjean (Fra) Lotus + 1'22"759
11. Sergio Perez (Mex)  McLaren Mercedes + 1'23"367
12. Jean-Eric Vergne (Fra) Toro Rosso +  1'23"857
13. Esteban Gutierrez (Mex) Sauber + 1 giro
14. Valtteri  Bottas (Finnland) Williams + 1 giro
15. Jules Bianchi (Frankreich)  Marussia + 1 giro
16. Charles Pic (Frankreich) Caterham + 2 giri
17. Max Chilton (England) Marussia + 2 giri
18. Giedo van der Garde  (Niederlande) Caterham + 2 giri

Ore 8.42 -
Raikkonen, Alonso, Vettel: i migliori all'Albert Park, ma anche tre dei cinque iridati ai nastri di partenza di questa stagione)
Ore 8.33 - Bandiera a scacchi. Ha vinto Kimi Raikkonen su Lotus. Il campione del mondo 2007 è stato protagionista di una gara perfetta, durante la quale ha effettuato due soli pit-stop. Ottimo risultato per la Ferrari, la migliore se si considera il risultato come squadra: secondo posto di Alonso, quarto di Massa. La Red Bull è salita sul podio con Vettel, ma non sono mancate le difficoltà per il tedesco. Nessun dominio in questa prima gara, semmai un generale equilibrio che si è stabilito tra Lotus, Ferrari e Red Bull. Sembra la migliore premessa per una lunga sfida. 58° giro - Ultimi chilometri per Raikkonen (Lotus), leader della corsa e con una sosta in meno rispetto agli altri. Alle sue spalle c'è sempre Alonso (Ferrari). Terzo Vettel (Red Bull).

54° giro
- Cinque termine: Raikkonen (Lotus)non molla la testa della corsa: + 7.2 secondi di vantaggio su Alonso (Ferrari). Vettel (Red Bull) è terzo e con poche prospettive di rimonta.

51° giro -
Riesce il sorpasso di Hamilton (Mercedes) a Sutil (Force india); manovra piuttosto azzardata. Problemi alle gomme per il tedesco della Force Indiam ne approfitta anche Webber (Red Bull).

50° giro  -
Otto al termine. Hamilton (Mercedes) si avvicina a Sutil (Force india): il britannico sta studiano il sorpasso.

46° giro
- Miglior tempo assoluto per Raikkonen (Mercedes): 1:29.8. Alonso (Ferrari) ha invece girato in 1:31.5 e ora deve liberarsi dei doppiati. Per Sutil (Force India) sosta ai box e rientro in quinta posizione.

45° giro -
Webber (Red Bull) rimonta, supera Vergne (Toro Rosso): è settimo. Raikkonen chiude il giro in 1:30.5, Alonso guadagna su di lui ancora altri 4 decimi (1:30.118). Battaglia finale. E per ora Vettel (Red Bull) fuori dal podio.
43° giro - - A quindici giri dalla bandiera a scacchi, attacco vincente di Raikkonen (Lotus), passata la Force India di Sutil. In agguato Alonso (Ferrari) che guadagna due secondi sul finlandese.

40° giro
- Sutil (Force India) ha girato in 1:32.3; Raikkonen secondo (1:32.0); Alonso terzo (- 10.5 secondi da Sutil e - 7 dal finlandese).

39° giro
- Tre passaggi prima il probabile ultimo pit-stop di Massa (Ferrari). Intanto ai box va Alonso: ancora gomme medie. Raikkonen (Lotus) lo passa. Davanti a tutti c'è Sutil (Force India).

35° giro
-  1:30.606 per Alonso (Ferrari) e vantaggio su Vettel di + 3.6 secondi.

34° giro -
Raikkonen (Lotus) ai box: pit-stop velocissimo. Alonso (Ferrari) ora comanda la gara: lo insegue Vettel (Red Bull). Giro veloce per lo stesso Alonso: 1:30.836.

33° giro -
Raikkonen (Lotus) sempre in testa con un +16.4 secondi su Alonso (Ferrari). Gara impressionante del finlandese. Vettel (Red Bull) terzo, quarto Sutil (Force India).

32° giro -
La Ferrari di Alonso passa la Mercedes di Hamilton. Lo spagnolo è secondo, l'inglese si ferma ai box.

31° giro -
Prime gocce di pioggia. Alonso si fa vedere negli specchietti di Hamilton.
27° giro- Raikkonen comanda il gruppo. Seguono Hamilton (Mercedes) e Alonso (Ferrari). Nuovo duello Massa-Sutil: si conferma super la prova della Force India. Davanti a loro Vettel (Red Bull, che guadagna qualche secondo).

25° giro -
Fuori Maldonado (Williams), insabbiato dopo una curva.

24° giro  -
Giro veloce per Sutil (Force India): 1:31.334. Intanto, Vettel (Red Bull)è andato a mettersi negli scarichi della Ferrari di Alonso. 

23° giro -
Raikkonen (Lotus) in testa, poi le due Mercedes.

22° giro
- Sutil (Force India) davanti a Vettel (Red Bull).

21° giro - Primo pit-stop per la Force india di Sutil e sosta anche per Vettel. Massa (Ferrari) quindi al comando, poi c'è Raikkonen (Lotus).

19° giro
- Sempre Sutil (Force India) davanti: fa registrare un tempo di 1:33.371. Vettel (Red Bull), perde due decimi nei suoi confronti.

16° giro
- Sutil (Force India) gira in 1:33.617, secondo Vettel (Red Bull) in 1:337, Massa (Ferrari) in 1:33.6, quarto Alonso (Ferrari) in 1:33.563. Poi Raikkonen (Lotus) e le due Mercedes (Hamilton precede Rosberg).

15° giro
- Massa (Ferrari) tallona Vettel (Red Bull): i due sono praticamente incollati. Alonso (Ferrari) dietro di loro. Davanti a tutti Sutil (Force India).

14° giro
- Prima sosta anche per Rosberg (Mercedes). Intanto facciamo un giro sulla Red Bull di Vettel...


13° giro - Primo pit-stop per la Mercedes: è quella di Hamilton, che monta gomme medie. Passa in testa Rosberg (Mercedes).

12° giro
- Doppiato Perez (McLaren). Quante difficoltà per una McLaren che era data tra le favorite.

9°  giro - Rientra Alonso (Ferrari) per la sosta ai box. In testa passano ora le Mercedes: prima Hamilton, poi Rosberg. Terzo Sutil (Force India), mentre Vettel (Red Bull) fa il giro più veloce con un crono di 1:32.317.

8° giro - Massa (Ferrari) è il primo dei ferraristi a fare il suo ingresso ai box. Ancora in pista Alonso (Ferrari9, tallonato Raikkonen (Lotus). Massa rientra ed è alle spalle di Vettel (Red Bull).

7° giro -
Vola Raikkonen (Lotus) in 1:33. Per come sta viaggiando e per come stra sfruttando le gomme, potrebbe diventare lui il favorito della gara.

Ore 7.14
- Pit stop per Vettel (Red Bull). Buona occasione per le Ferrari di mettergli pressione.

5° giro - Mark Webber (Red Bull) ai box per mettere le gomme medie. Così come Anche Grosjean (Lotus). Intanto Perez (McLaren) lo ha passato.

4° giro - Primo ritiro. Nico Hulkenberg sarebbe dovuto partire dai box, ma il pilota della Sauber si è ufficialmente ritirato. E' il primo a restare fuori dalla competizione.

3° giro
- Giro pù veloce per Massa: 1:32.8. Raikkonen (Lotus) è quarto dopo aver passato Hamilton (Mercedes). Ora può essere utilizzato il Drs. Vettel (Red Bull)  completa il terzo giro: Massa (Ferrari) è a 8 decimi, Alonso (Ferrari) a 7.

2° giro -
Ottima partenza della Ferrari. Alonso si porta davanti ad Hamilton (Mercedes in apparente difficoltà). Vettel (Red Bull) tiene la testa, poi uno strepitoso Massa (Ferrari). Il brasiliano è secondo e dunque si profila un duello tra le due Rosse. "Non si fanno sconti in questa fase", dice in tv da Melbourne Carlo Vanzini.

Ore 7.00 -
E' scattata la 29.a edizione del Gp d'Australia, primo appuntamento del Mondiale 2013. Il campione in carica Vettel è partito davanti a tutti. Su questo circuito la Ferrari non vince dal 2007. Asfalto asciutto, 18° gradi circa, ma occhio alle nuvole...

Ore 7.00 -
Al via il giro di formazione.

Ore 6.51 -
Inno australiano all'Albert Park

Ore 6.50 - Gomme supersoft montate sulla Ferrari di Alonso. Nei collaudi hanno fatto registrare un'usura piuttosto rapida. Ma garantiscono comunue prestazioni elevate.

Ore 6.47 - Il box Ferrari
Ore 6.45 - Quindici minuti al primo semaforo verde. Ma c'è anche del grigio: i nuvoloni che stanno per arrivare sul circuito
Ore 6.35 - Alex Del Piero intervistato da Antonio Boselli, inviato Sky, all'Albert Park: "Bella emozione. Se resto in Australia? Io vado di mese in mese... Scherzo. Sarò qui di sicuro fino alla prossima stagione"
Ore 6.34 - Albert Park, il circuito: lungo 5307m, composto da 16 curve (6 a sinistra, 10 a destra) e 7 frenate. Sono 58 i giri previsti, per una lunghezza complessiva di 307,806 km. Macchine molto cariche: circa 150 Kg di benzina nei serbatoi

Ore 6.30 -
Pit-Lane aperta: è iniziato il Mondiale 2013. Giro di ricognizione per i piloti
Ore 6.19 - In diretta tv dall'Albert Park, Carlo Vanzini, commentatore per Sky Sport, mostra il suo Mosaico. Lo stesso che avrà a disposizione con il tasto verde chi seguirà il Mondiale su Sky.

Ore 6.15 - Temperatura di circa 15° gradi a Melbourne. Asfalto della pista asciutto dopo le precipitazioni del giorno prima.

Ore 5.45 - Tutti insieme (appassionatamente) prima del Gp

Ore 5.32 -
La Driver Parade vista dalla McLaren
Ore 4.00 - Dopo il diluvio di ieri, che ha causato il rinvio delle Q2 e Q3, oggi splende il sole su Melbourne, dove le lancette dell'orologio indicano che sono le 14.00.

Tutti i siti Sky