Caricamento in corso...
17 marzo 2013

Ferrari: "Un piacere vedere le Red Bull dietro noi"

print-icon
fer

Alonso e Massa hanno colto nel Gp d'Australia un secondo e un quarto posto (Foto Getty)

Il team principal Domenicali si è detto soddisfatto della prova della squadra nel Gp d'Australia . Contento anche se con qualche rammarico Felipe Massa, quarto. "Siamo a un buon livello, siamo competitivi ma dobbiamo migliorare"

"Com'è andata? Direi bene come gara, complimenti a chi ha vinto perché‚ ha gestito bene le gomme, perché mi fa piacere vedere le nostre macchine entrambe a combattere una sul podio e l'altra praticamente vicina". Il responsabile della gestione sportiva della Ferrari Stefano Domenicali è soddisfatto dell'avvio della Rossa a Melbourne nel Gp d'Australia: "il campionato è iniziato con questo punteggio - aggiunge Domenicali - analizzeremo bene tutto perché ci siamo e quindi questa è la cosa più importante. E' un piacere anche vedere le Red Bull dietro. Io sono contento quando sono tutti dietro. Oggi ne avevamo una davanti, quindi non va ancora benissimo, perché speriamo di fare così quando servirà". Quell'episodio di Alonso con Pique? "Pique in italiano vuol dire...niente, va bene così".

Massa: "Un buon inizio, peccato per la strategia" - Felipe Massa archivia così il quarto posto ottenuto nel Gp d'Australia, primo appuntamento del Mondiale 2013. "Ho perso un paio di posizioni con la seconda sosta. Abbiamo deciso di proseguire ancora un po' e abbiamo perso terreno. Altrimenti, sarei stato là davanti a lottare fino alla fine", dice il pilota brasiliano della Ferrari riflettendo sulla decisione di ritardare il secondo pit-stop. "Alonso si è fermato prima di me e ha tratto vantaggio dalla scelta", dice riferendosi al compagno di squadra. La vittoria e' andata a Kimi Raikkonen: il finlandese della Lotus ha effettuato solo 2 soste, una in meno rispetto alla concorrenza. "Per noi era impossibile fare due soste qui -dice Massa-. Siamo ad un buon livello, il lavoro fatto durante l'inverno si è dimostrato valido. Siamo competitivi anche se dobbiamo migliorare".

Tutti i siti Sky