Caricamento in corso...
26 marzo 2013

MotorSport in lutto, addio all'ex pilota Giancarlo Martini

print-icon
mar

Giancarlo Martini con la Ferrari 312T

Da tempo malato, è morto a Forli all'età di 66 anni. Il suo nome e la sua storia sportiva si legano soprattutto al team Minardi. Con la Ferrari 312T partecipò alla Corsa dei Campioni di Brands Hatch ed al Trofeo Internazionale di Silverstone

E' morto all'ospedale di Forlì l'ex pilota Giancarlo Martini, 66 anni, da tempo malato e da anni residente a S.Biagio di Argenta, nel Ferrarese. Lo ha annunciato l'ex patron del team monimo, Giancarlo Minardi e al cordoglio si è unita la Csai, la commissione sportiva automobilistica.

Martini - scrive la Csai - è stato un grande uomo di sport e un valente imprenditore. Con la Scuderia Everest dell'amico Gian Carlo Minardi partecipò a due gare non valide per il mondiale F1 nel 1976: la Corsa dei Campioni di Brands Hatch e il Trofeo Internazionale di Silverstone (dedicato in memoria di Graham Hill) con la Ferrari 312T. Il lungo sodalizio con Minardi nacque nel 1972 in FItalia con la Scuderia del Passatore; dopo il titolo italiano nel 1973 Martini passò alla Formula 2 dove ottenne il settimo posto nella classifica finale dell'Europeo 1976 e il primo nel titolo italiano della specialità con la March762-BMW.

Il cordoglio di Giancarlo Minardi - "Ci lascia non solo un grande uomo di sport ed un grande imprenditore, ma soprattutto un amico dal cuore immenso e buono d'animo. Un amico col quale ho condiviso tanti successi e la passione per il mondo delle corse. Un caloroso abbraccio va alla moglie Paola e ai figli Jacopo, Benedetta e Donata", queste le parole di Minardi pubblicate sul sito del suo team.

Tutti i siti Sky