Caricamento in corso...
13 aprile 2013

Gp Cina, Alonso: "Se sono da podio? Anche di più..."

print-icon
pol

I tre piloti migliori dopo le qualifiche a Shanghai (Foto Getty)

Terzo tempo nelle qualifiche e buone prospettive per lo spagnolo della Ferrari: "Entrambe le nostre macchine possono puntare in alto". Hamilton davanti a tutti: "Serviva un giro perfetto", poi Raikkonen: "Il massimo a cui potevamo puntare"

Gioia e speranze: questa è la pole-position. La felicità è quelle di Lewis Hamilton, che con un tempone ha conquistato la prima fila con la sua Mercedes per il Gp di Shanghai. Le speranze sono quelle di Raikkonen (Lotus) e Alonso (Ferrari) che hanno chiuso alle spalle del britannico le loro qualifiche. I tre piloti si sono ritrovati al termine della pole in conferenza stampa.

Hamilton
- "Sono in estasi. Un tempo molto buono, serviva un giro perfetto. Ma tutto il team si è comportato bene. Sono premesse importanti per il Gp e bisogna essere soddisfatti perché le Ferrari sono andate veloce nelle terze libere e ci aspettavamo altrettanto in qualifica. Noi, invece, ci siamo comportati bene anche nel Q2". Sulle gomme: "Sono molto insidiose qui, tenere a bada le opzionali è imnpossibile".

Raikkonen
- "Avevo il miglior tempo a poco dalla fine, è vero, ma sono comunque contento. non abbiamo ancora la velocità per la pole, ma questo è il miglior risultato a cui potevamo puntare. Vedremo in gara".

Alonso
- "Sono soddisfatto e contento per l'inter weekemd. Ci siamo dimostrati competitivi da venerdì. Dobbiamo migliorare nel passo gara, ma siamo in grado di lottare. C'è la possibilità del podio? Sì, ('Anche di più', dirà poco dopo all'inviato Sky, Antonio Boselli). per entrambe le nostre macchine. Il team ha fatto un buon lavoro".

Tutti i siti Sky