Caricamento in corso...
19 aprile 2013

Alonso si nasconde: "Non siamo noi quelli da battere"

print-icon
spo

Fernando Alonso parla al telefono mentre passeggia nel paddock del circuito del Bahrain (Foto Getty)

GP BAHRAIN LIVE IN ESCLUSIVA SU SKY. La vittoria in Cina non fa sbilanciare il pilota della Ferrari in vista del weekend tra le dune che inizia oggi con le libere di oggi: "Dobbiamo essere un po' più veloci. In tutti gli stint lo è stato Vettel"

"Non penso che siamo la monoposto da battere al momento, solo perché abbiamo colto questa vittoria". Nonostante la dimostrazione di superiorità fornita in Cina Fernando Alonso resta cauto e 'chiede' alla sua Ferrari F138 di andare piu' forte alla vigilia del Gp del Bahrain. "In Australia non eravamo i più veloci e in Malesia abbiamo un po' faticato. In Cina, sul passo gara, Sebastian è stato il più veloce in tutti gli stint, ma aveva scelto una strana strategia in qualifica. Dobbiamo continuare a migliorare ed essere un po' più veloci. Ci sono dei nuovi pezzi per questa gara e - aggiunge il pilota spagnolo della scuderia di Maranello - novità arriveranno a Barcellona e Monaco. Nel prossimo mese e mezzo, quindi, potremmo essere al livello delle migliori monoposto".

Tutti i siti Sky