Caricamento in corso...
23 aprile 2013

Domenicali: "Ritardo ampio, ma non ci scoraggia"

print-icon
spo

Srefano Domenicali, team Principal della Ferrari dal 2008 (Foto Getty)

Parla il team principal della Ferrari , che traccia un bilancio dopo i primi quattro Gp del Mondiale : "Abbiamo perso punti che erano alla nostra portata, ma sappiamo che le cose cambiano in fretta"

"In queste prime quattro gare della stagione non siamo riusciti a portare a casa, per vari motivi, tutti i punti che erano alla nostra portata. Per questo, il ritardo  nelle due classifiche sembra essere abbastanza ampio, ma ciò non deve scoraggiarci, tutt'altro, anche perché abbiamo visto tante volte, sia a nostre spese, sia a nostro vantaggio, come le cose cambino in  fretta". A dirlo è il team principal della Ferrari, Stefano Domenicali.

"Difficile ricordarsi una gara con tanti episodi negativi, determinanti per il risultato finale -prosegue Domenicali parlando del Gp del Bahrain- Il guasto al DRS ha impedito a Fernando, autore  dell'ennesima grande prestazione, di lottare per la vittoria con  Vettel, così come il doppio problema alla gomma posteriore destra ha spinto Felipe fuori dai punti e gli ha impedito di ottenere quel  piazzamento fra i primi cinque che era alla sua portata. Avevamo il  potenziale per questi risultati ma non abbiamo potuto sfruttarlo: in  parte per nostra responsabilità, in parte per cause esterne".

Maggior impegno andrà posto dunque sull'affidabilità. "Dobbiamo lavorare con rinnovata attenzione su questo fronte  -sottolinea il team principal -. Così come sullo sviluppo della vettura e sulla comprensione del comportamento degli pneumatici, mai come quest'anno decisivi. Crediamo nel nostro potenziale per  giocarci le nostre carte nella lotta per i titoli iridati fino in  fondo e lo abbiamo sin dall'inizio, cosa che non accadeva da tanto tempo. Nello stesso momento, dobbiamo essere consapevoli che, per riuscire a raggiungere i nostri obiettivi, dobbiamo essere perfetti, in ogni ambito".

Tutti i siti Sky