Caricamento in corso...
15 maggio 2013

Grane per Ecclestone. In Germania lo accusano di corruzione

print-icon

Secondo il Suddeutsche Zeitung , il procuratore di Monaco di Baviera ha incriminato il boss della F1: avrebbe corrotto con 44 milioni di dollari un responsabile della banca BayernLB per cedere i diritti del Circus alla Cvc (società diretta da Bernie)

Il procuratore di Monaco di Baviera ha incriminato il boss della Formula 1, Bernie Ecclestone, secondo quanto riporta il Suddeutsche Zeitung, presso la Corte  Distrettuale di Monaco di Baviera. Al numero uno del circus sono stati attribuiti due reati: corruzione di un pubblico ufficiale, e favoreggiamento della violazione del dovere fiduciario, due casi  particolarmente gravi. Le accuse di corruzione potrebbero costare ad  Ecclestone la guida della Formula 1.

L'accusa da parte della Corte distrettuale di Monaco di Baviera è stata tradotta in inglese e sarà inviata ad Ecclestone e ai suoi avvocati. L'82enne magnate britannico  nel 2006 avrebbe corrotto con 44 milioni di dollari l'allora responsabile rischi della banca BayernLB, Gerhard Gribkowsky, per fargli cedere i diritti della Formula 1 alla Cvc, società di cui Ecclestone è direttore esecutivo.

Tutti i siti Sky