Caricamento in corso...
04 luglio 2013

Alonso è preoccupato: "Silverstone non può ripetersi"

print-icon
alo

Fernando Alonso perplesso per la situazione gomme: "Non può ripetersi quanto accaduto a Silverstone" (Foto Getty)

VERSO IL GP DI GERMANIA . "Troppi rischi, senza miglioramenti non si può andare in pista". Il pilota della Ferrari interviene sul nuovo caso gomme esploso dopo l'ultimo Gran Premio: "Speriamo di correre in sicurezza"

In Germania la sicurezza prima di tutto. Dopo il caos andato in scena a Silverstone, con gli pneumatici di quattro monoposto esplosi in pista, i team sono già catapultati sul circuito del gp di Germania dove domenica si corre di nuovo: ma il timore di nuovi 'inconvenienti' agita le scuderie. Un monito arriva anche dal ferrarista Fernando Alonso, finito sul podio in rimonta sulla pista britannica, non senza aver corso qualche pericolo.

Alonso avverte - "Se la situazione fosse quella vista a Silverstone, non sarebbe possibile correre - avvisa lo spagnolo, che prima di sbarcare al Nurburgring ha fatto tappa ad Amburgo ospite dello Shell Technology Centre -. Alcuni incidenti avrebbero potuto avere conseguenze peggiori. Ma andiamo in Germania fiduciosi, sperando in un miglioramento. So che sono state studiate delle modifiche e speriamo che queste possano permettere a tutti noi piloti di correre in condizioni di sicurezza. In questo momento non possiamo fare pronostici perché nessuno le ha provate e non sappiamo quali e quanti benefici potranno offrire, solo confidare nel fatto che correre non sia pericoloso".

E in effetti al gp tedesco la Pirelli porterà pneumatici con la cintura in Kevlar per il posteriore (sia per la mescola morbida che per la media), le stesse gomme testate nelle prove libere del venerdì in Canada. Testate però con il contagocce, e questo probabilmente lascia perplesso Alonso.

Tutti i siti Sky