Caricamento in corso...
17 luglio 2013

Mercato: la Force India sogna Massa. Williams: futuro rosa?

print-icon
fel

Felipe Massa alla Force India: un'ipotesi plausibile per il 2014 (Getty)

ASPETTANDO IL GP D'UNGHERIA: DIRETTA SKY . Solo Valeri Bottas (Williams) ha un contratto per il 2014 tra i team di seconda fascia. Tra rumors e voci, andiamo a scoprire quali sono i movimenti dei piloti e le indiscrezioni per la prossima stagione di F1

Ingarbugliata. Se dovessimo scegliere un aggettivo per descrivere la situazione del mercato piloti in Formula 1, non avremmo dubbi. Altro che Cavani, Jovetic e Ibrahimovic. Nel circus, manager e agenti si stanno muovendo da settimane per cercare di piazzare il proprio assistito sul sedile più prestigioso possibile. Come affermato da Carlo Vanzini nel suo blog, solo Valeri Bottas (Williams) è sicuro del proprio posto nel 2014 tra i team di seconda fascia. Per il resto troviamo solo punti interrogativi. Andiamo a vedere cosa si cela dietro questa situazione in via di definizione.

Williams, e se fosse donna? - Nonostante risultati non sempre soddisfacenti, Pastor Maldonado potrebbe fare il salto di qualità nel prossimo Mondiale, grazie (soprattutto) ai suoi remunerativi sponsor venezuelani. La candidata numero 1 a prenderne il posto è la scozzese Susie Wolff, che parteciperà agli Young Driver Test di Silverstone e che, per ovvie ragioni di marketing (l'ultima donna a salire su una F1 fu Giovanna Amati nel 1992), sarebbe un gran colpo per la scuderia inglese.

La Sauber parla russo - Il team svizzero, in difficoltà economiche, annuncerà a breve un accordo di sponsorizzazione con un importante gruppo industriale russo, riconducibile al premier Vladimir Putin. In cambio però, la Sauber ingaggerà Sergey Sirotkin, appena 17 anni, attualmente impegnato in Formula Renault, che salirà per la prima volta su una F1 a fine 2013. L'obiettivo è quello di schierarlo al via al prossimo Gp di Sochi, in programma nel 2014.

Force India, sogno Massa - Il futuro del brasiliano della Ferrari è appeso a un filo. Senza un finale di stagione straordinario, condito da qualche vittoria e dal trionfo di Alonso nel Mondiale, Felipe lascerà Maranello. Secondo il quotidiano O Estado de S.Paulo, uno dei team con cui ha già parlato Nicolas Todt, agente di Massa, è la Force India, che nel 2014 rischia di perdere i suoi due piloti, Sutil e Di Resta.

Toro Rosso, possibili conferme - Nonostante i rumors delle ultime settimane, che volevano uno tra Vergne e Ricciardo sul sedile lasciato libero dal prossimo gennaio da Mark Webber, è probabile che Chris Horner, Team Principal della Red Bull, decida di tenere i due giovani ancora una stagione nella squadra satellite, per non rischiare di bruciarli, affiancando a Vettel il più esperto Raikkonen. In caso di promozione, è Ricciardo il favorito, specie dopo che la casa madre lo ha chiamato per i test di Silverstone.

Caterham e Marussia, tutto da rifare - Con Jules Bianchi appetito dai 'big' (Ferrari e Lotus), il team russo rivoluzionerà il parco piloti, magari pescando ancora nella Academy di Maranello. Identico discorso per la Caterham, che pensa di sostituire Giedo van der Garde con l'esperto Heikki Kovalainen. Mentre sono sempre in attesa di una chiamata i vari Filippi, Valsecchi, Kobayashi, Razia, Glock e Senna.

Tutti i siti Sky